Il nuovo BioShock sarebbe stato in sviluppo fin dal 2015

Il gioco sarebbe stato affidato inizialmente a Certain Affinity, con sede ad Austin, Texas

News
A cura di Paolo Sirio - 9 Dicembre 2019 - 17:46

Secondo un report di Kotaku, il nuovo BioShock sarebbe stato in sviluppo fin dal lontano 2015, ovvero appena due anni dopo l’uscita di Infinite.

Il gioco sarebbe stato affidato inizialmente a Certain Affinity, con sede ad Austin, Texas, e sarebbe stato quello il progetto noto per qualche tempo come nome in codice Parkside.

Bioshock Infinite

Tuttavia, la versione dello studio che ha collaborato a franchise come Call of Duty e Halo sarebbe stata cancellata e nel 2017 lo sviluppo sarebbe stato passato ad una nuova realtà interna.

Questa realtà interna si è rivelata poi essere Cloud Chamber, con sede a Novato, California, a due passi da un altro team di 2K Games, vale a dire Hangar 13.

Abbiamo esplorato questa ed altre vicende nel primo speciale sul nuovo BioShock, in cui abbiamo ripercorso le tappe dell’avvicinamento al ritorno del franchise e studiato i primi dettagli sul gameplay.




TAG:

OffertaBestseller No. 1