News 1 min

Il nuovo BioShock sarebbe stato in sviluppo fin dal 2015

Il gioco sarebbe stato affidato inizialmente a Certain Affinity, con sede ad Austin, Texas

Secondo un report di Kotaku, il nuovo BioShock sarebbe stato in sviluppo fin dal lontano 2015, ovvero appena due anni dopo l’uscita di Infinite.

Il gioco sarebbe stato affidato inizialmente a Certain Affinity, con sede ad Austin, Texas, e sarebbe stato quello il progetto noto per qualche tempo come nome in codice Parkside.

Bioshock Infinite

Tuttavia, la versione dello studio che ha collaborato a franchise come Call of Duty e Halo sarebbe stata cancellata e nel 2017 lo sviluppo sarebbe stato passato ad una nuova realtà interna.

Questa realtà interna si è rivelata poi essere Cloud Chamber, con sede a Novato, California, a due passi da un altro team di 2K Games, vale a dire Hangar 13.

Abbiamo esplorato questa ed altre vicende nel primo speciale sul nuovo BioShock, in cui abbiamo ripercorso le tappe dell’avvicinamento al ritorno del franchise e studiato i primi dettagli sul gameplay.