Cyberpunk 2077, Keanu Reeves? “Una scelta naturale”

"Lui è un ribelle e si batte contro l'oppressione; si batte per un'idea. Tanti personaggi di Keanu, nella sua carriera, hanno fatto cose simili"

News
A cura di Paolo Sirio - 21 Giugno 2019 - 19:15

All’E3 2019 ha destato giustamente scalpore la notizia che Keanu Reeves avrebbe recitato nei panni di un personaggio dell’attesissimo Cyberpunk 2077.

Ma com’è nata questa collaborazione? Ne ha parlato in un’intervista concessa a GamesIndustry il Quest Director Mateusz Tomaszkiewicz, che è tornato ai giorni in cui Johnny Silverhand non aveva ancora un volto.

“Stavamo pensando a chi fosse come personaggio. Lui è un ribelle e si batte contro l’oppressione; si batte per un’idea. Tanti personaggi di Keanu, nella sua carriera, hanno fatto cose simili. Sentivamo che fosse una scelta naturale per il personaggio”, ha spiegato Tomaszkiewicz.

Cyberpunk 2077, Keanu Reeves? “Una scelta naturale”

“Inoltre, non so se lo sapete, lui ha anche recitato come tanti personaggi chiamati John o Johnny, il che crea un bel collegamento. In generale, sentivamo fosse una scelta naturale e lui è un attore di grande esperienza. Siamo stati molto eccitati all’idea di lavorare con lui”.

Se volete saperne di più sul gioco, date un’occhiata alla nostra ultima anteprima di Cyberpunk 2077 dall’E3 2019.

Fonte




TAG: cyberpunk 2077