The Witcher: Sapkowski non ha mai giocato ai giochi

A Sapkowski è stato chiesto un confronto tra la serie Netflix di The Witcher  e i videogiochi omonimi.

A cura di Marcello Paolillo - 27 Gennaio 2020 - 20:51

La serie TV di The Witcher su Netflix ha convinto critica e pubblico, dopo il suo debutto avvenuto lo scorso 20 dicembre.

Come saprete, lo show è ispirato ai romanzi di Andrzej Sapkowski. In una recente intervista con io9, a Sapkowski è stato chiesto un confronto tra la serie Netflix di The Witcher e i videogiochi omonimi.

The Witcher: Sapkowski non ha mai giocato ai giochi

La sua risposta non lascia troppo spazio all’immaginazione:

Non posso paragonare nulla ai videogiochi, perché non ne ho mai giocati. Da quando ero un bambino non ho mai giocato a nessun gioco, con l’eccezione del bridge e del poker. I videogiochi semplicemente non fanno per me, preferisco i libri come intrattenimento. Ad ogni modo, a mio avviso, le serie TV e i videogiochi non possono essere paragonati. Sono troppo diversi nell’approccio, nel fare e nell’obiettivo. Non puoi confrontare gli spaghetti alla carbonara con una bicicletta. Anche se entrambi hanno vantaggi e svantaggi.

Avete già letto anche che la colonna sonora di The Witcher è su Spotify?

Fonte: GN




TAG: the witcher