Perché Red Dead Redemption 2 arriva dopo su Steam?

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 5 Ottobre 2019 - 2:09

Il 5 novembre sarà ufficialmente il giorno dell’arrivo di Red Dead Redemption 2 anche su PC ma, come abbiamo visto, il titolo di Rockstar non arriverà subito anche su Steam. C’è, ovviamente, un motivo dietro a questa scelta, e risiede nelle percentuali che il publisher incassa dai diversi negozi digitali, per le vendite dei suoi prodotti.

Perché Red Dead Redemption 2 arriva dopo su Steam?

Come evidenziato dall’analista Daniel Ahmad, infatti, Rockstar incassa il 95% di quanto spendete su Rockstar Launcher (la parte mancante consta di tasse, procedimenti di pagamento e altre spese burocratiche) e incassa l’88% dalle vendite su Epic Games Store. Nel caso specifico di Steam, invece, incasserà solamente il 70% di quanto speso dall’utente: significa, in parole povere, che posticipando l’uscita sul catalogo Valve, Rockstar spera di vendere più copie sugli altri cataloghi, nel frattempo, in maniera che siano meno le copie vendute su Steam e, di conseguenza, i vari 30% che dovrà versare a Valve stessa.

Vi ricordiamo che il prossimo 9 ottobre arriveranno ulteriori dettagli sul gioco, tra cui anche i requisiti di sistema richiesti per giocarci. Avete già letto anche che ci saranno contenuti inediti per quanto riguarda la storia?




TAG: red dead redemption 2

OffertaBestseller No. 1