MSI Optix MAG272CQR: Gaming ad alta risoluzione – Recensione

Un monitor pensato per i videogiocatori

RECENSIONE TECH
A cura di Giulia Garassino - 14 Aprile 2020 - 11:25

MSI non è solo cuffie, mouse, tastiere e GPU; come ben sappiamo, infatti, il brand propone anche una serie di monitor indirizzati ai videogiocatori. In particolare, oggi vogliamo parlare del modello MSI Optix MAG272CQR, uno schermo adatto al mondo dei videogiochi, curvo, WQHD (256x1440p), 165 Hz e risposta di 1ms.

Fiduciosi che si tratti di un’ottima soluzione, andiamo a scoprirne i dettagli.

Contenuto della confezione:

  • Monitor MSI Optix MAG272CQR
  • Cablaggi vari (HDMI, DisplayPort, SUB 2.0 Type B)

MSI Optix MAG272CQR: Gaming ad alta risoluzione – Recensione

Apparentemente semplice, l’MSI Optix MAG272CQR cela un segreto

Il monitor MSI Optix MAG272CQR è uno schermo WQHD curvo (curvatura 1500R) da 27”, angolo di visione di 178°, 165Hz, tempo di risposta di 1ms, tecnologia HDR Ready, visione notturna, anti-sfarfallio e meno luce blu, contrast ratio 3000:1, luminosità 300cd/mq e Copertura DCI-P3 90%, SRGB 100%.

Il monitor nel suo complesso è piuttosto semplice – o almeno così pare: la parte frontale, infatti, presenta una cornice abbastanza sottile, senza particolari fronzoli, che si fa leggermente più spessa nella parte inferiore, la quale ospita la dicitura “MSI”. La livrea è completamente nera opaca e fa eccezione solo la scritta che, per risaltare, è lucida.

È invece il retro che sorprende. Anche qui, troviamo una livrea nera con un effetto di “alluminio spazzolato” nella metà superiore, che viene interrotta da una lunga striscia obliqua realizzata in materiale lucido di colore nero, sul cui bordo superiore si presenta una illuminazione LED RGB, controllabile attraverso il software di gestione Mystic Light.

Sempre sul retro troviamo poi il logo del dragone di MSI, di colore rosso e uno stick che ci permetterà di comandare il menu OSD.
Nella parte inferiore troviamo anche 1x Display Port (1.2a), 2x HDMI (2.0b), 2x USB 2.0, 1x Type-C, 1x jack audio da 3.5mm.

Nella parte frontale, invece, sono posti due soli pulsanti (allocati sul bordo inferiore), quello di accensione (sulla parte destra) e uno programmabile (sulla sinistra) che consentirà di richiamare alcune funzioni avanzate impostate tramite il software Gaming OSD.

MSI Optix MAG272CQR: Gaming ad alta risoluzione – Recensione

Una piccola chicca presente sul lato è invece il porta-cuffie, che viene nascosto da un pulsante. In pratica si tratta di una barra in plastica a scomparsa, molto utile nel caso in cui si vogliano riporre le cuffie dopo il gioco. Purtroppo però la sua ampiezza non è sufficiente ad accogliere headset dall’arco voluminoso.

A livello strutturale il monitor è decisamente ben realizzato; seppure composto per la maggior parte con materiale plastico, si dimostra molto resistente e solido. Naturalmente la base è realizzata in metallo ed è fissata allo schermo per mezzo di un incastro completato con due viti.

Il display non è regolabile nel senso della rotazione, ma lo è in altezza ed è inoltre inclinabile.

MSI Optix MAG272CQR in azione

Il nuovo schermo di casa MSI ha tutte le carte in regola per piacere ai giocator. Nonostante si tratti di un pannello VA, in realtà abbiamo di fronte una calibrazione davvero buona – ma, ovviamente, quello che più piace è la fluidità.

Lo schermo presenta su carta un tempo di risposta di 1ms, che sembrerebbe essere leggermente più alto nella realtà, ma che non va ad influire realmente sulle sensazioni in gioco.
Abbiamo testato lo schermo con moltissimi FPS – l’ultimo DOOM Eternal, ad esempio, o il nuovo DLC di The Division 2 – e, in ogni occasione, ha sempre risposto egregiamente, senza alcun problema di input lag.

Nonostante quindi non si tratti di un IPS, in realtà bisogna dire che la qualità dell’immagine è davvero buona: molto probabilmente questo è merito di un contrasto adeguato, di neri profondi e della tecnologia Night Vision, che rende maggiormente visibili i dettagli scuri all’interno dei videogiochi. L’MSI Optix MAG presenta inoltre la compatibilità con FreeSync e G-Sync.

MSI Optix MAG272CQR: Gaming ad alta risoluzione – Recensione

Attivando l’HDR

Tra le caratteristiche elencate vediamo che il monitor presenta anche la tecnologia HDR (in verità, per essere più precisi si tratta dell’HDR Ready, in grado quindi di accettare segnali da fonti HDR). Il problema principale è legato alla luminosità di soli 300cd/mq e all’assenza di Local Dimming.

Attraverso questa modalità il miglioramento in effetti si percepisce, ma non in maniera così marcata. Ne guadagna sicuramente il contrasto e certamente ne beneficiano anche i colori.

MSI Optix MAG272CQR: Gaming ad alta risoluzione – Recensione

Gestione delle luci e delle funzionalità

Come accennato, il monitor MSI Optix MAG272CQR presenta un ottimo sistema di gestione, il Gaming OSD.

Attraverso questo potremo andare ad impostare una serie di profili predefiniti: FPS, Gara, RTS, RPG. Naturalmente, però, la personalizzazione è ancora più ampia e potremo quindi impostare la Visione Notturna, modificare il tempo di risposta, abilitare il FreeSync e modificare tutte le opzioni di contrasto, nitidezza, temperatura del colore e molto altro ancora.

Altro interessante software per la gestione del nostro monitor è Mystic Light. Tramite questo programma potremo andare ad impostare tutti gli effetti di luminosità dei LED della parte posteriore e sincronizzarli con altri prodotti di casa MSI.
Oltre a questo, una delle opzioni disponibili è anche l’Ambient Link, che ci consente di sincronizzare tutti i colori con le scene di gioco (laddove il titolo sia compatibile con la funzione).

+ Ottima qualità dei materiali
+ Refresh alto e tempi di risposta brevi
+ Ottima risoluzione
+ Buon rapporto qualità/prezzo
- Luminosità e HDR migliorabili
- Supporto laterale per le cuffie corto e fragile

8.0

In breve, il monitor MSI Optix MAG272CQR è un ottimo prodotto che presenta una risoluzione di 1440p, che non rinuncia a velocità, fluidità e nitidezza dell’immagine. Nonostante si tratti un pannello VA, abbiamo un buon bilanciamento dei colori e risposte veloci.
Il design è interessante, poiché mostra sobrietà sulla parte frontale, ma un look accattivante nella parte posteriore.

Sicuramente ci sono dettagli migliorabili, come la modalità HDR, la luminosità e la curvatura. In linea di massima però, al netto di qualche miglioria, per il prezzo di vendita (400-450€) si dimostra un prodotto davvero apprezzabile.




TAG: Gaming monitor, msi, MSI Optix MAG272CQR