Esploratore di Elite Dangerous si spinge più lontano di qualsiasi umano nello spazio, ma finisce il carburante

By |21/12/2017|Categories: News|Tags: |
Se siete affascinati dalle storie che provengono dallo spazio (compreso quello virtuale), potrebbe incuriosirvi la vicenda dell’esploratrice di Elite Dangerous conosciuta come “Persera”, che aveva deciso di lanciarsi in una straordinaria avventura: arrivare nel punto dello spazio più lontano rispetto al nostro Sole, superando qualsiasi record fatto registrare prima dagli umani.Nel corso del viaggio, Persera teneva un diario nel quale, a mò di gioco di ruolo, aggiornava i visitatori sulle novità della sua esplorazione, fino all’imprevisto: Persera ha infatti sbagliato i calcoli sul carburante, il che significa che lo ha esaurito durante il viaggio e che, come scritto da lei stessa, “per me non ci sarà nessun viaggio di ritorno”.Il suo racconto ha ricevuto sufficienti attenzioni da attirare quelle dei “fuel rat”, ossia i giocatori di Elite: Dangerous che cercano di soccorrere proprio chi rimane alla deriva nello spazio perché ha finito il carburante. Il gruppo si sta già organizzando per la spedizione, con la difficoltà che, questa volta, per salvare Persera dovrebbero spingersi più lontano che mai. Ci riusciranno? Non ci resta che attendere di scoprirlo! Fonte: Rock, Paper, Shotgun