BigBen acquisisce la software house Spiders

La compagnia BigBen ha annunciato l'acquisizione della software house francese Spiders

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 26 Luglio 2019 - 14:55

Bigben annuncia l’accordo per l’acquisizione di Spiders, studio di sviluppo francese specializzato in videogiochi action e in giochi di ruolo.

Dopo l’acquisizione di 3 studi negli ultimi 18 mesi, questa nuova operazione strategica permette a Bigben di affermare la sua posizione di developer-publisher rinforzando il proprio expertise nella produzione di contenuti di successo per generi diversi, ampliando il proprio portfolio.

BigBen acquisisce la software house Spiders

I dettagli su Spiders

Creata nel 2008 da ex sviluppatori di Monte Cristo che hanno lavorato insieme in precedenza a Silverfall, Spiders si è specializzato per numerosi anni nei giochi action e role-playing, accrescendo la propria esperienza nel settore delle console domestiche. Lo studio ha realizzato sino ad ora sei giochi, tra cui Mars: War Logs ambientato su Marte, Bound By Flame, RPG fantastico-medievale di grande successo, e The Technomancer TM, un RPG Cyberpunk. Il nuovo gioco, Greedfall, molto atteso dalla community, sarà pubblicato a settembre ed avrà un’identità visuale unica ispirata all’arte barocca del 17° secolo.

Un team esperto per progetti ambiziosi

Con base a Parigi, lo studio ha ora 30 dipendenti e utilizza il motore grafico proprietario Silk Engine, che permette di integrare tutte le funzionalità delle ultime tecnologie e garantisce lo sviluppo di diversi generi per tutti i formati, PC e console domestiche incluse.

Questa transazione permette a Bigben di acquisire un notevole know-how, appreso in anni e anni di produzioni importanti grazie ad uno sviluppatore riconosciuto per la grande qualità dei suoi prodotti.

BigBen acquisisce la software house Spiders

Integrando la Gaming Business unit di Bigben, Spiders potrà avvantaggiarsi della forza commerciale di un publisher tanto importante per migliorare la distribuzione dei propri titoli e beneficiare di tutti i vantaggi che derivano dall’appartenere ad un gruppo così prestigioso. Jehanne Rousseau, attuale CEO e co-fondatore dello studio, continuerà a guidare il team di sviluppo di Spiders per continuare a sviluppare idee creative ed innovative.

Espandere il posizionamento editoriale

L’editorial positioning di Bigben è quindi ancor più forte grazie a:

  • L’acquisizione di Cyanide studio, che ha permesso di allargare l’offerta di prodotti dell’azienda, implementando simulazioni ciclistiche, strategici a turni e stealth;
  • La crescente importanza all’interno di Kylotonn Racing, che assicura una posizione di forza nelle simulazioni di corse automobilistiche e motociclistiche;
  • E l’acquisizione di Eko Software studio, importante sviluppatore nel mondo degli “Action-RPG” e nelle simulazioni di sport collettivi.

L’investimento in Spiders studio permetterà ora a Bigben di coprire l’intero mondo dei giochi di ruolo.

“Questa acquisizione si allinea perfettamente alla strategia di Bigben per incrementare il proprio know-how nello sviluppo di titoli AA. Siamo onorati di dare il benvenuto ai talenti di Spiders che ci aiuteranno a migliorare la nostra Development unit e parteciperanno a nuovi e ancor più ambiziosi progetti” dichiara Alain Falc, Chairman e CEO di Bigben.

“Non vediamo l’ora di unirci al gruppo Bigben, figura di riferimento nell’industria dei Videogiochi con una visione di questo mondo che condividiamo in toto. Diventare parte del gruppo Bigben è un’opportunità unica di accelerare la nostra crescita al fianco di altri prestigiosi studi, andando a far parte di un environment che ci condurrà alla creazioni di titoli ancor più qualitativi”, dice Jehanne Rousseau, CEO e co-fondatore di Spiders.

Comunicato stampa




TAG: bigben interactive, spiders