Programma Fedeltà Nintendo – Seconda parte

Speciale
A cura di Fatum92 - 18 Dicembre 2011 - 0:00

Nintendo ha da sempre dimostrato la volontà di andare incontro alle esigenze dei propri acquirenti. Tuttavia, a seguito del drastico calo di prezzo attuato pochi mesi dopo l’uscita ufficiale, coloro che si procurarono al lancio Nintendo 3DS non poterono che manifestare un certo fastidio e dissenso. Per tentare, in qualche modo, di riottenere la fiducia di questi clienti, giustamente perplessi per le scelte della società nipponica, Nintendo ha indotto il Programma Fedeltà.
Dopo avervi presentato alcuni dei titoli nella prima parte, ecco il giro conclusivo.

Fidarsi è bene
Il Programma Fedeltà consente a tutti i possessori di Nintendo 3DS che hanno effettuato l’accesso al Nintendo eShop o un aggiornamento del sistema prima del 12 Agosto 2011, di scaricare gratuitamente ben dieci titoli originariamente apparsi su NES.
Non è tutto: dal 16 Dicembre i beneficiari del Programma Fedeltà hanno a disposizione altri dieci prodotti, questa volta originari di Game Boy Advance. Vediamoli nel dettaglio.

Mario Kart Super Circuit (2001) Mario Kart Super Circuit è il primo episodio della serie a sbarcare su una console portatile. Ripropone gli elementi che hanno reso celebre la saga per offrire delle gare tra kart divertenti e imprevedibili.

F-Zero: Maximum Velocity (2001)
Questo folle gioco di guida promette attimi di pura adrenalina a tutti gli amanti delle corse futuristiche. Un buon numero di tracciati e un livello di sfida impegnativo mantengo costante l’interesse del giocatore.

Wario Land 4 (2001)
Wario è alla ricerca di una misteriosa piramide e della principessa Shokora. Il buon level design rende Wario Land 4 un platform game apprezzabile.

Yoshi Island: Super Mario Advance 3 (2002)
Apparso per la prima volta su SNES, questo ennesimo gioco di piattaforme ha subito alcune modifiche nella giocabilità e sotto la pura veste grafica per offrire un’esperienza più entusiasmante e moderna.

Metroid Fusion (2002)
Quarto episodio della celeberrima saga, in Metroid Fusion la cacciatrice di taglie, Samus Aran, è costretta a combattere ancora una volta i Metroid. Nonostante una struttura più lineare rispetto ai capito passati, la storia gradevole, il buon ritmo dell’azione, sancita da fasi platform e avvincenti sparatorie, e i tanti boss, regalano un’avventura decisamente emozionante.

Wario Ware Inc.: Mega Minigames! (2003)
La quantità elevata di minigiochi, l’originalità dei contenuti, l’alta rigiocabilità e l’immediatezza rendono Wario Ware Inc.: Mega Minigames! un titolo divertente, semplice e spensierato, indicato a tutte le fasce d’età.

Kirby & The Amazing Mirror (2004)
La simpatica palla rosa deve esplorare diversi mondi in Kirby & The Amazing Mirror. La varietà del gameplay, la presenza di minigiochi e una modalità multigiocatore lo rendono un platform tutto sommato gradevole.

Fire Emblem: The Sacred Stones (2004)
Per gli amanti dei JRPG, l’ottavo episodio della serie di Fire Emblem appare un titolo da tenere in considerazione. Malgrado non manchino elementi sottotono, offre comunque un discreto divertimento.

Mario vs. Donkey Kong (2004)
In questo spassoso titolo Mario deve vedersela con quello scimmione di Donkey Kong, improvvisatosi ladro di giocattoli. Mentre gli dà la caccia, il nostro idraulico dovrà superare diversi livelli a base di platform per recuperare questi particolari toys: i Mini-Mario. Grazie alla trama simpatica e al gameplay vario, Mario vs. Donkey Kong risulta un titolo curioso e piacevole da giocare.

The Legend of Zelda: The Minish Cap (2004)
Episodio portatile della straordinaria saga di The Legend of Zelda, The Minish Cap è un’altra grandiosa avventura dell’eroico Link, il quale dovrà rimpicciolirsi ed esplorare un mondo sconosciuto per salvare ancora una volta la Principessa Zelda e sconfiggere il malvagio Vaati. Alcune innovazioni nel gameplay, le ottime idee messe in mostra e una trama interessante rendono The Legend of Zelda: The Minish Cap un capitolo molto apprezzato.






La fiducia dei consumatori verso Nintendo è stata premiata. Attraverso il Programma Fedeltà la società ha letteralmente regalato ai primissimi possessori di Nintendo 3DS alcuni dei più grandi capolavori di sempre. Ovviamente, non tutti i prodotti potranno essere apprezzati dalle nuove generazioni o da chi, magari, li ha già ampiamente giocati a suo tempo.
Inoltre, proprio in vista di Natale, i partecipanti al Programma Fedeltà hanno finalmente a libera disposizione anche dieci titoli apparsi su Game Boy Advance, tra cui alcuni di indubbio valore. Non male!




TAG: nintendo 3ds console