Resident Evil 8, nuovi leak suggeriscono che si trattava originariamente di Revelations 3

Avrà alcuni elementi soprannaturali

NEWS
A cura di Antonello Buzzi - 4 Aprile 2020 - 13:25

L’insider “Dusk Golem” ha pubblicato alcuni nuovi dettagli inerenti Resident Evil 8, prossimo capitolo ufficiale della serie.

A quando pare il titolo originalmente era stato pensato come Resident Evil Revelations 3 ma, dato che servirà ancora del tempo per realizzare il “vero” RE8, Capcom avrebbe deciso di cambiare il nome del progetto in Resident Evil 8.

Il titolo dovrebbe debuttare sul mercato già il prossimo anno ed essere presentato ufficialmente nel corso dei prossimi mesi, dato che la compagnia nipponica aveva intenzione di mostrare per la prima volta il gioco al pubblico nel corso dell’E3 2020, ora cancellato.

Il videogioco dovrebbe essere sviluppato sia per la prossima generazione di console (Playstation 5 e Xbox Series X) che per l’attuale (PS4, Xbox One) ed offrirà una visuale in prima persona, oltre a mantenere vari elementi protagonisti di precedenti leak.

Inoltre, sembra che il gioco avrà più elementi soprannaturali rispetto a quelli sci-fi. Per questo motivo, saranno presenti temi come le allucinazioni, l’occultismo, la follia e l’incapacità di fidarsi delle altre persone.

Infine, dovrebbero essere presenti “tre stalker”, il primo dei quali era presente della demo Ambassador che le persone hanno potuto giocare lo scorso febbraio. Si tratta di una “strega” che continua a sghignazzare e si dissolve in uno sciame di insetti una volta colpita.

Fonte: DSOG




TAG: Capcom, Resident Evil 8