Project xCloud: una parte gratis, l’altra potrebbe essere in abbonamento

Immaginiamo sia legittimo aspettarsi un'integrazione nell'offerta di Xbox Game Pass Ultimate, con un rincaro del caso.

A cura di Paolo Sirio - 12 Giugno 2019 - 17:00

Project xCloud sarà disponibile a partire dal mese di ottobre sotto forma di una preview pubblica, la stessa che abbiamo potuto provare partecipando all’E3 2019.

In un’intervista a The Verge, Phil Spencer ha chiarito le modalità di questo lancio, che si articolerà in due prodotti diversi come spiegato anche durante la conferenza Xbox.

Una parte, quella relativa allo streaming dalla propria console, sarà gratuita: non si tratterà di un semplice remote play nelle mura domestiche, dal momento che Xbox One diventerà un vero e proprio datacenter su cui potersi appoggiare pure fuori casa.

Project xCloud

Una seconda parte subentrerà nel momento in cui un giocatore senza Xbox One volesse sfruttare il gioco in streaming: sarà possibile affittare una console nei datacenter di Microsoft esattamente come su Google Stadia.

Questa parte sarà chiaramente a pagamento, ma Spencer ha spiegato di non avere ancora deciso in che modalità: a suo dire, un abbonamento avrebbe molto senso.

In tal caso, immaginiamo sia legittimo aspettarsi un’integrazione nell’offerta di Xbox Game Pass Ultimate, con un rincaro del caso.

Ulteriori dettagli nel nostro ultimo articolo su Inside Xbox all’E3 2019.




TAG: e3 2019, Project xCloud