News 1 min

Morto a 46 anni il doppiatore portoghese di Deacon St. John in Days Gone

PlayStation Portugal ha confermato la notizia del decesso con un tweet di ricordo e commosso ringraziamento

Filipe Duarte, doppiatore di Deacon St. John nella versione portoghese di Days Gone, è scomparso all’età di 46 anni.

PlayStation Portugal ha confermato la notizia del decesso con un tweet di ricordo e commosso ringraziamento sul proprio profilo ufficiale, con il retweet di Bend Studio, sviluppatore di Days Gone.

“Gli eroi rimangono per sempre”, si legge nel tweet di PlayStation Portugal, che include un’immagine del protagonista del titolo. “Grazie, Filipe Duarte”.

Nel gioco, un action adventure open world per PlayStation 4, Deacon St. John è un motociclista alla ricerca della verità sulla moglie in un mondo post-apocalittico popolato da infetti.

Il lead open world designer di Bend Studio ha espresso, in un tweet anch’esso ricondiviso dalla software house dell’Oregon, il proprio dispiacere nell’apprendere questa notizia.

“Mi rattrista incredibilmente sentire della scomparsa dell’attore portoghese Filipe Duarte”, ha spiegato Eric Jensen. “Un abbraccio alla sua famiglia in questo momento difficile”.

L’attore, che avrebbe compiuto 47 anni il 5 giugno ed è nato in Angola, è stato vittima di un infarto, come riporta Eurogamer Portugal. Era conosciuto in patria per l’ultimo film Variações e diverse telenovela come Equador e Belmonte.