Mortal Kombat 11 protagonista all’UFA di Parigi: terzo l’italiano Crathen

Dopo questo appuntamento, l’Interkontinental Kombat tornerà presto: il DreamHack Winter a Jönköping è dietro l’angolo

News
A cura di Paolo Sirio - 7 Ottobre 2019 - 16:58

All’UFA di Parigi si è tenuta l’ultima tappa dell’Interkontinental Kombat, il torneo esports di Mortal Kombat 11. Al terzo posto, tra 88 partecipanti, si è piazzato l’italiano Andrea “Crathen” Cavalieri.

Da venerdì 4 ottobre fino a ieri, domenica 6, gli appassionati di fighting game più competitivi d’Europa si sono sfidati a colpi di combo infinite per decretare una volta per tutte chi è il migliore nella suggestiva cornice del Châteauform di Parigi.

Tra le tante competizioni presenti nell’Arena, quella che vedeva protagonista Mortal Kombat 11 è stata tra le più appassionanti. Il circuito competitivo del gioco, l’Interkontinental Kombat, ha fatto tappa nella capitale francese nella giornata di sabato.

mortal kombat 11

“Sono davvero contentissimo di questo risultato. È stato un torneo veramente emozionante e organizzato in maniera perfetta. Essere uno degli 88 partecipanti e arrivare fino alla terza posizione è davvero una grande soddisfazione che premia la mia grande dedizione al gioco”, ha dichiarato Crathen.

“Una volta arrivato in Top 8 son riuscito a piazzarmi terzo dopo scontri realmente combattuti, ma ho la sicurezza di poter fare ancora meglio nelle prossime occasioni. Voglio infine ringraziare Warner Bros. Italia per l’opportunità concessa sperando in future occasioni per alimentare la bellissima scena competitiva italiana”.

Dopo questo appuntamento, l’Interkontinental Kombat tornerà presto: il DreamHack Winter a Jönköping è infatti ormai dietro l’angolo. Proprio nella tranquilla cittadina svedese, dal 28 novembre all’1 dicembre, si decreterà il vero vincitore della stagione.

Comunicato stampa




TAG: Mortal Kombat 11

OffertaBestseller No. 1