Juventus e PES 2020: accordo a lungo termine, ecco cosa ha convinto il club

Scopriamo i retroscena sull'accordo tra Juventus e Konami per la presenza esclusiva del club in eFootball PES 2020

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 16 Luglio 2019 - 13:49

È la notizia calda del giorno, per tutti gli appassionati di calcio e videogiochi a tema: Konami e Juventus FC hanno annunciato il loro raggiunto accordo per la presenza esclusiva del club Campione d’Italia, con le sue licenze ufficiali (nome, stadio, divisa, stemma) all’interno di eFootball PES 2020.

Nel corso dell’evento di annuncio della notizia, abbiamo appreso alcune interessanti informazioni sui retroscena di questo accordo, che è stato siglato come collaborazione a lungo termine. Non è stato annunciato quanto durerà ma, a meno di colpi di scena inattesi, proseguirà sicuramente per più di una singola stagione.

Juventus e PES 2020: accordo a lungo termine, ecco cosa ha convinto il club

A convincere la Juventus ad affidare a PES 2020 il titolo di suo videogioco ufficiale è stata l’attenzione al dettaglio grafico dimostrata da Konami, oltre al fatto che il club ritenga che, da un punto di vista tecnico e di puro gameplay, il calcistico della compagnia giapponese ponga grande cura alla riproduzione virtuale dello sport più amato dagli italiani.

In merito alla scelta di Miralem Pjanic come ambassador per la serie eFootball PES, Konami ha fatto riferimento al fatto di voler avere come volto uno dei giocatori chiave della Juventus, oltre che un elemento di sicura permanenza in rosa nella stagione successiva.

Juventus e PES 2020: accordo a lungo termine, ecco cosa ha convinto il club

Arrivano dettagli anche sull’interesse della Juventus per il mondo eSport, al quale la società bianconera vuole affacciarsi proprio grazie alla collaborazione PES, anche se per ora non sono stati annunciati dettagli in merito. Sappiamo però che la Juventus dedicherà alcuni suoi spazi agli eSport, ma non ci è dato conoscere precisamente quali e con che modalità.

Per quanto riguarda, invece, la riproduzione dei volti dei calciatori all’interno del gioco, la Juventus e Konami affermano che gli atleti si sono divertiti a sottoporsi al 3D scan per vedersi ricreati all’interno del videogioco. La Juventus ritiene, inoltre, che videogiocare sia un ottimo modo per rilassarsi, motivo per cui ha dotato tutte le stanze degli alloggi dei suoi atleti di console. Alcuni calciatori, rivela la società bianconera, sono anche diventati particolarmente bravi, controller alla mano.

Juventus e PES 2020: accordo a lungo termine, ecco cosa ha convinto il club

Infine, apprendiamo che già da diverso tempo Konami e Juventus FC volevano raggiungere questo accordo: le comunicazioni tra le parti sono cominciate già due anni fa, la trattativa vera e propria per giungere alla partnership ha preso piede lo scorso anno, portando all’annuncio odierno.

eFootball PES 2020 arriverà il 10 settembre su PC, PS4 e Xbox One. Vi segnaliamo anche che la Juventus sarà ufficialmente parte della demo che arriverà il 30 luglio prossimo.




TAG: breaking news, eFootball PES 2020, pes 2020