Call of Duty: Modern Warfare, supporto post lancio “più grande nella storia del franchise”

Secondo gli ultimi rumor, nella lista dei contenuti in arrivo potrebbe esserci anche una modalità battle royale in uscita all'inizio del 2020

News
A cura di Paolo Sirio - 10 Agosto 2019 - 11:59

Call of Duty: Modern Warfare è in uscita il 25 ottobre per PC, PS4 e Xbox One, ma chiaramente quella data non segnerà la fine dei giochi per il titolo di Activision.

Come rivelato dal chief operating officer Coddy Johnson durante la earning call del secondo trimestre dell’anno fiscale 2019, il titolo godrà infatti della “pipeline” di contenuti post release più ampia “nella storia del franchise”.

“I fan avranno un assaggio dell’azione nella nostra open beta multiplayer a settembre”, ha ricordato Johnson, prima di approfondire sul tema.

“Abbiamo un numero di sorprese in serbo dopo di quella, tra cui la pipeline di contenuti post lancio più grande nella storia del franchise”, ha aggiunto il dirigente.

Secondo gli ultimi rumor, nella lista dei contenuti in arrivo potrebbe esserci anche una modalità battle royale in uscita all’inizio del 2020, dunque tra i tre e i sei mesi dopo il lancio originale.

Sarebbe una prima per Call of Duty, che finora ha sì avuto una battle royale, Blackout, ma come parte del pacchetto iniziale di Black Ops 4 lo scorso anno.

Fonte




TAG: Call of Duty: Modern Warfare