The Elder Scrolls VI, battaglia legale su “Redfall” indica lancio nel 2021

The Elder Scrolls VI potrebbe non arrivare prima del 2021, come svelato da una battaglia legale

News
A cura di Paolo Sirio - 20 Febbraio 2019 - 16:45

Sappiamo bene che i tempi per The Elder Scrolls VI saranno piuttosto lunghi, ma adesso abbiamo un’indicazione importante circa quando potremo vederlo sugli scaffali.

Come scoperto dallo youtuber Skullzi TV, c’è una battaglia legale in corso tra BookBreeze.com e ZeniMax Media (la casa madre di Bethesda) sul copyright del termine “Redfall”.

Redfall potrebbe essere la regione in cui giocheremo il nuovo capitolo della serie, e com’è stato con i precedenti capitoli della serie potrebbe persino essere nel titolo del gioco.

La deadline per la causa è fissata ad agosto 2020 e questo sembra indicare che prima di allora, prima cioè di quando si sbroglierà la matassa legale, The Elder Scrolls VI non vedrà neppure una presentazione finale completa di titolo definitivo.

Considerando che almeno un anno dovrebbe passare tra la presentazione e il lancio, da modus operandi di Bethesda, è lecito dunque aspettarsi un day one alla fine del 2021.

Non una grande sorpresa, viste le precauzioni adottate da Bethesda in fase di reveal del titolo, ma di certo questo primo tassello sembrerebbe mettere a posto un po’ di cose.

the elder scrolls vi

Fonte: GamesRadar




TAG: the elder scrolls vi