Age of Empires II Definitive Edition sarà fedele all’originale, ma con alcuni miglioramenti

Il team ha introdotto una serie di tattiche usate dai pro player nelle routine dell'intelligenza artificiale

News
A cura di Paolo Sirio - 21 Giugno 2019 - 17:28

Age of Empires II Definitive Edition è stato mostrato all’E3 2019 durante il media briefing Xbox, ma è interessante saperne di più sul lavoro di rimasterizzazione e riammodernamento che viene condotto in queste settimane presso Microsoft.

Il project manager Bert Beeckman ha rivelato in un’intervista concessa a GameReactor.eu che il team di sviluppo ha voluto “rimanere fedele” all’originale, pur ritoccandolo qui e lì per renderlo più fruibile per gli utenti di oggi.

“Se avete giocato Age of Empires ai tempi e vi ritrovate a giocarlo ora, direte ‘oh questo lo riconosco, questo è il mio cavaliere, questo è il mio castello, questo è il mio trabucco’. Lo vedete immediatamente, ma è tutto molto più splendente ora”, ha spiegato Beeckman.

Age of Empires II Definitive Edition sarà fedele all’originale, ma con alcuni miglioramenti

Che poi si è intrattenuto a spiegare alcune delle migliorie, come ad esempio la possibilità di impostare automaticamente il gioco affinché ripianti le nostre fattorie, senza che torniamo al villaggio ogni volta durante una battaglia.

Inoltre, il team ha introdotto una serie di tattiche usate dai pro player nelle routine dell’intelligenza artificiale, in modo da rendere gli scontri contro l’IA più realistici.

Quanto ad Age of Empires IV, ne sapremo di più nel corso dell’anno.




TAG: Age of Empires II Definitive Edition