Xenon Valkyrie+

Valchirie retrò

A cura di Gamesforum - 1 Febbraio 2020 - 9:09

Autore della recensione: malandrins94

Xenon Valkyrie+ è un roguelike sviluppato da Diabolical Mind e pubblicato da COWCAT Games con uno stile retrò 8/16 Bit.

La storia di Xenon Valkyrie+ ha tre personaggi, ognuno con le proprie caratteristiche e abilità, che si avventurano fin nelle zone più recondite della Luna per sabotare e fermare i piani di distruzione di una strega malvagia intenta a scatenare l’apocalisse facendo rinascere un’entità vecchia di anni.

Le basi di trama sono queste e il gioco durante la sua naturale progressione dei livelli cerca di dare informazioni in più sui personaggi e sul mondo di gioco, ma data la sua natura prettamente arcade ci si fermerà per molto poco a leggere e si tornerà subito nella mischia.

Xenon Valkyrie+ presenta anche diversi finali per ogni personaggio a seconda dei percorsi che vengono presi durante il gioco ma il “true ending” sarà ottenibile solamente dalla vera protagonista dell’avventura e non dagli altri due personaggi selezionabili.

Per quanto riguarda il gameplay abbiamo detto che il gioco è un roguelike, ossia un gioco dove ogni livello è generato proceduralmente e cambia ogni volta la posizione dei nemici e gli oggetti che vi si trovano, ma cosa più importante, ogni volta che si muore si riparte dall’hub iniziale del gioco e sempre con un reset dei livelli e delle statistiche del personaggio.

Tuttavia, nell’hub di ristoro, che si raggiunge dopo aver sconfitto il boss dell’area, c’è la possibilità di attivare un teletrasporto con cui saltare le aree precedenti in caso di morte, ma ciò non è assolutamente consigliato in quanto si arriva in zone avanzate di gioco al livello 1 e con dei punti statistica da assegnare molto inferiori a quelli che si potrebbero avere giocando dall’inizio.

Detto questo, prima di buttarsi nell’azione bisognerà scegliere uno dei tre personaggi del gioco e una volta selezionato il nostro eroe (o eroina) inizieremo l’avventura che ci porterà attraverso vari biomi della Luna, da antiche foreste a caverne di lava. Ogni location è composta da due aree da attraversare e da un boss alla fine della seconda area.

Ogni volta che si batte un boss ci viene data la possibilità di assegnare punti statistica e aumentare di livello il nostro personaggio.

In questo hub tra zone di gioco è presente anche uno shop dove comprare oggetti utili per continuare e raggiungere la fine, il tutto ovviamente totalmente random: potrete per esempio trovare un’ampia scelta tra pozioni per ripristinare la vita e granate oppure se non siete così fortunati vi troverete con uno shop pieno solamente di munizioni per l’arma secondaria.

Xenon Valkyrie+

Una delle più grandi limitazioni di questo titolo la troviamo durante le boss fight, non viene mai spiegato perché ma nonostante ogni personaggio del gioco abbia due armi a disposizione, una per attacchi fisici e una per attacchi a distanza, durante le battaglie con i boss ci sarà concesso solamente di utilizzare la nostra arma per attacchi fisici.

L’equipaggiamento dei nostri eroi non sarà fisso, infatti durante il gioco saremo in grado di affrontare dei mostri “elite” segnalati sulla mini-mappa che dropperanno una chiave necessaria per aprire uno scrigno all’interno dell’area che ci darà un’arma corpo a corpo o un’arma a distanza, il tutto ovviamente in modo casuale. Vi capiteranno run dove già nella prima area di gioco entrerete in possesso di una spada che vi permetterà di finire il gioco con molta facilità mentre in altri casi non troverete nulla di adeguato in relazione alle sfide che vi attendono.

Nonostante tutto, Xenon Valkyrie+ non è uno dei giochi più punitivi e difficili che si possa trovare nel suo genere, l’unica scelta di sviluppo e gameplay che darà davvero molti problemi e vi farà buttare intere run di gioco è la battaglia con il vero boss finale del gioco raggiungibile attraverso il true ending. In questa battaglia gli sviluppatori vi metteranno infatti in uno scontro che cambia il genere del gioco rendendolo, di fatto, uno shoot’em up contro un boss che ha ben un milione di hp, e se ciò non bastasse basta essere colpiti solo una volta per subire un game over e dover ricominciare da zero.

Nulla da dire per quanto riguarda il comparto audio e video del gioco in quanto la grafica ha uno stile retrò coloratissimo e accattivante. La colonna sonora del gioco anche fa il suo dovere presentando generi techno/elettronici in stile retrò.

Xenon Valkyrie+ è un ottimo gioco e riesce davvero bene a fare quello che è il suo compito, intrattenere. È frustrante al punto giusto ma anche i neofiti del genere con la giusta pratica riusciranno ad avere soddisfazioni nelle loro giocate. E contando che viene venduto ad un irrisorio prezzo di 9,99€ è un acquisto quasi obbligato.

+ Ottimo stile grafico retrò
+ Alta rigiocabilità
- Potrebbe risultare frustrante ai neofiti del genere

6.5

In un’era video-ludica dove ormai i roguelike sono diventati una moda, Xenon Valkyrie+ riesce ad emergere grazie ad una trama e a delle scelte stilistiche davvero ottime. E si presta anche bene a delle sessioni mordi e fuggi.




TAG: cowcat games, xenon valkyrie