Xbox Scarlett avrà un engine interno per la fisica?

Xbox Scarlett potrebbe includere una soluzione avveniristica per la gestione della fisica

By |15/03/2019|Categories: News|Tags: |

Xbox Scarlett potrebbe avere un engine interno per la gestione della fisica, o almeno questo è quanto fa credere un recente brevetto di Microsoft.

Il sottobosco dei brevetti è sempre di lettura abbastanza complicata, dal momento che si tratta di materiale che potrebbe tranquillamente non trovare mai applicazione.

In ogni caso, con le dovute cautele e premesse, è interessante utilizzarli per capire in che direzione si stiano muovendo i diversi platform owner.

Il brevetto in questione è stato scoperto dallo youtuber Skullzi TV (via), che ha realizzato il video in basso per spiegare come un simile engine alleggerirebbe di tanto il carico sulle restanti parti computazionali della console.

Queste, come la CPU e la GPU, potrebbero avere dunque più risorse da investire su altri calcoli, rendendo ad esempio l’ottimizzazione più veloce e permettendo di avere un comparto grafico nel complesso superiore.

Aggiungiamo noi, Microsoft ha da qualche anno acquisito Havok, responsabile di uno dei middleware di fisica più diffusi, e magari potrebbe aver utilizzato il suo know how per implementare una feature del genere in Xbox Scarlett.

La console next-gen è attesa per il 2020 in due modelli diversi.