World of Warcraft: Le Ombre di Argus, disponibile ora l'aggiornamento 7.3 - SpazioGames

World of Warcraft: Le Ombre di Argus, disponibile ora l’aggiornamento 7.3

By |agosto 30th, 2017|Categorie: NEWS|Tags: |

l viaggio per porre fine alla crociata della Legione inizia oggi con Le ombre di Argus, la patch 7.3 di World of Warcraft. Gli eroi di Azeroth verranno messi a dura prova come mai prima d’ora, quando approderanno su Argus, la fonte del potere della Legione e la sua fortezza meglio difesa, con l’uscita de Le ombre di Argus (patch 7.3).Originariamente pianeta natale dei Draenei, Argus è stato devastato dalla vilmagia oscura e ora incombe nei cieli di Azeroth, sfidando gli avventurieri a vendicare i propri alleati caduti. In Le ombre di Argus (patch 7.3), i giocatori potranno:- Viaggiare in un nuovo mondo ostile, dove esplorare per la prima volta la corruzione della Legione su Argus e i resti infranti dell’antica patria dei Draenei.- Unirsi alle forze dell’Armata della Luce, un esercito di combattenti caduti votati all’annientamento della Legione, insieme a due campioni del passato di Azeroth: Alleria Ventolesto e Turalyon, creduti morti nell’ultima crociata della Legione su Azeroth.- Esplorare tre diverse regioni su Argus, attraversando la superficie del pianeta piagata dalla magia vile (Krokuun), le antiche rovine di una città eredar (Mac’aree) che fluttua nel cielo e il nucleo stesso del pianeta (Distese degli Antoran).- Conquistare il Seggio del Triumvirato (nuova spedizione), l’antico centro della cultura dei Draenei, da cui un tempo governavano Velen, Kil’jaeden e Archimonde.- Personalizzare le reliquie dell’Artefatto grazie al Crogiolo di Lucefatua.- Chiudere i Punti di Invasione della Legione verso altri mondi.- Comandare una nave draenei, la Vindicaar, e farne una base delle operazioni. Per ulteriori informazioni, consultate la nostra scheda su World of Warcraft: Legion.

ATTENZIONE
Abbiamo cambiato il sistema per la gestione dei commenti.
Adesso è necessario registrarsi a Disqus tramite QUESTO LINK disponibile anche alla voce “iscriviti” presente nella sezione qui sotto dei commenti.
L’area privata è momentaneamente in manutenzione.