Una ricerca misura il QI di Siri, Cortana e Google Assistant

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Ottobre 2017 - 0:00

Arriva dalla Cina un interessante studio relativo agli assistenti intelligenti disponibili nei nostri dispositivi tecnologici, come iPhone e smartphone Android, oltre che dispositivi equipaggiati con sistema operativo Windows. Tre studiosi hanno infatti preso in analisi Siri (Apple), Google Assistant e Cortana (Microsoft) per rilevare quale dei tre assistenti raggiunga il QI più alto grazie alla sua intelligenza artificiale e al machine learning ad essi applicato.I risultati parlano di Google Assistant davanti a tutti, con un QI di 48,28, paragonabile a quello di un bambino di sei anni. Per quanto riguarda gli altri due, seguono Cortana di Microsofto con 31,98 e Siri di Apple con 23,9 punti di QI. I passi da gigante in questa tecnologia sono stati enormi, negli ultimi anni: nel 2015, Google Assistant si era fermato a 26,5 punti QI, mentre Cortana a 13,5. Non ci sono quindi dubbi che i colossi stiano investendo pesantemente nell’IA per rendere i loro assistenti sempre più abili e capaci di apprendere e adattarsi alle situazioni.Fonte




TAG: google