Torino – Milan | Formazioni per il FUT Match

La 34a giornata di serie A, mostra sotto i riflettori il big match tra Torino e Milan, nel momento forse peggiore mentalmente per i rossoneri.

speciale
A cura di Marino Puntorieri - 28 Aprile 2019 - 10:14

A cinque giornate dal termine del campionato, il match tra Torino e Milan rappresenta uno snodo importante per gli obiettivi Europei di entrambi i team, al netto delle rispettive difficoltà. Una vittoria dei granata davanti al proprio pubblico non solo stabilizzerebbe il team di Mazzarri per un posto in Europa League, ma rischierebbe seriamente di compromettere il quarto posto del diavolo a solo quattro lunghezze di distanza. Molto più di un semplice match sia per i tifosi sia per gli addetti ai lavori; abbiamo quindi deciso di analizzare, secondo le probabili formazioni, le condizioni delle due squadre basandoci sulle valutazioni aggiornate di FIFA 19 ULTIMATE TEAM e provare ad estrapolare qualche curiosa considerazione finale.

FIFA 19 1

Torino 3-5-2

Dopo la confortante vittoria di Genova, Mazzarri è nuovamente proiettato alla rincorsa per l’Europa, nonostante il suo Torino stia attraversando un travagliato periodo dal punto di vista societario. In porta la certezza è Sirigu (86), mentre la linea difensiva e composta dai centrali Izzo (84), Moretti (75) , Nkoulou (80), con De Silvestri (77) ed Ansaldi (78) sulle fasce per partecipare ad entrambe le manovre. Considerando le assenza importanti, come Baselli, il centrocampo viene irrobustito con Rincon (77), Meité (75) e Lukic (73) per garantire una certa capacità fisica e propensione al pressing asfissiante. Coppia d’attacco, invece, Berenguer (76) e Belotti (86), con il Gallo, ed i suoi letali inserimenti, come osservato speciale per la difesa rossonera.

FIFA 19 2 1

Milan 4-3-3 (2)

Dopo la deludente sconfitta in semifinale di Coppa per mano della Lazio, Gattuso continua a pagare un periodo di forma non proprio esaltante, con tantissimi punti persi per strada nelle ultime giornate contro avversari ben al di sotto dei rossoneri. Il Torino rappresenta uno snodo fondamentale per non vedere seriamente perdere il quarto posto già di per sé vacillante. In porta torna Donnarumma (89), con una linea difensiva a quattro composta da Rodriguez (80), Zapata (78), Romagnoli (84) e Abate (78). Mentre scalpitano comunque per un maggior minutaggio Conti e Caldara. Il solito centrocampo composto da Bakayoko (83) e Kessie (78) vede, invece, finalmente il ritorno di Paquetà (79) per portare nuovamente linfa vitale e freschezza al giro palla stantio dei rossoneri. Tridente offensivo composto invece da Calhanoglu (81), Suso (88) e Piatek (82), con lo spagnolo chiamato soprattutto a riscattarsi dopo diverse gare consecutive sottotono, ed il turco da considerare quasi un oggetto misterioso.

Una sfida piena di tensione e dove sarà fondamentale mantenere i nervi saldi per i novanta minuti considerando la posta in ballo. Milan e Torino sono pronte a giocarsi buona parte degli obiettivi stagionali in una sola sera in una bolgia di tifosi. Belotti e Piatek sono gli uomini da tener conto per le rispettive tifoserie, mentre Castillejo può essere l’arma in più per Gattuso considerando le ultime buone prestazioni. Anche le parate di Sirigu e Donnarumma, infine, possono fare la differenza indipendentemente  dal numero di occasioni concesse.




TAG: fifa 19, ultimate team