Chime

Sin dalla loro nascita, i rhytm game sono riusciti ad illuderci di saper fare musica con qualsiasi strumento: chitarre di plastica, batterie

13 Settembre 2010 - 0:00

By |13/09/2010|Categories: Recensione|Tags: |