Sony Bend su Days Gone: nessuno credeva nella nostra idea

Days Gone era un progetto ambizioso fin dall'inizio, al punto che in pochi ci credevano, secondo Sony Bend

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 6 Marzo 2019 - 14:19

Nel corso di un’intervista, Sony Bend ha rivelato che il suo Days Gone non ha vissuto dei momenti felici, nel periodo in cui era ancora solo un’ambiziosa idea nella testa degli sviluppatori. Intervistati dalla testata GameSpot, nella persona del creative director John Gavin, gli autori hanno infatti spiegato che perfino Sony stessa aveva più di una riserva.

Come dichiarato da Gavin:

Abbiamo detto a Sony che “ok, creeremo questo come un grande gioco open world, ci saranno tutti questi sistemi per il gameplay. Nessuno ci credeva davvero, si sono fidati di noi ma non ci credevamo. Vedere, alla fine, che tutte le cose sono andate una sull’altra e che siamo arrivati ai titoli di coda del gioco dà una bella sensazione.

days gone

Proprio oggi, il nostro Matteo Bussani vi ha raccontato la sua esperienza con le prime due ore e mezza in compagnia con Days Gone: potete saperne di più sui citati “sistemi di gameplay” dando un’occhiata alla nostra video anteprima.

Fonte: GamePur




TAG: days gone