Roma – Milan | Formazioni per il FUT Match

Continua la Serie A dopo il sorprendente turno di Coppa Italia. A sfidarsi Roma e Milan, dove la prima è alla ricerca di un po' di fiducia, mentre l'altra deve inquadrare la solidità del risultato.

By |03/02/2019|Categories: Rubriche|Tags: , |

Terminati i quarti di finale di Coppa Italia, con annessi risultati in parte sorprendenti, ritorna il massimo campionato italiano con un weekend che propone il big match tra Roma e Milan. Questa sera le due squadre si sfideranno nuovamente nell’incredibile cornice dell’Olimpico, dopo un precedente match di fine estate dove Cutrone aveva regalato la vittoria ai rossoneri un istante prima dello scadere dei minuti di recupero.

Il mercato di riparazione è appena concluso, il Milan si è da poco rinforzato anche con il nuovo innesto Piatek, mentre la Roma non ha svolto nessun operazione degna di nota. Siamo pronti ad analizzare, secondo le probabili formazioni, le condizioni delle due squadre basandoci sulle valutazioni aggiornate di FIFA 19 ULTIMATE TEAM, sbilanciandoci su qualche interessante considerazione finale.

FIFA 19 Roma

Roma 4-2-3-1 (2)

Dopo la scioccante sconfitta in Coppa per 7-1 contro la Fiorentina, il clima in casa Roma è più teso che mai. Nonostante un enorme fiducia della società riposta tutt’ora nel lavoro di Di Francesco, l’allenatore ha bisogno di stemperare l’ambiente con una prestazione convincente contro una rivale diretta per la Champions. In porta Olsen (81) sarà aiutato a tenere alta la guardia da una solida linea a quattro composta da Manolas (86), Fazio (83), Kolarov (84) e Santon (75), essenziale durante i calci piazzati grazie ai solidi centrali. Lo stretto centrocampo a due è composto da Pellegrini (82) e De Rossi (83), causa indisponibilità sia di Nzonzi sia di Cristante, mentre il tridente offensivo vede lo schieramento atipico del duttile Florenzi (86), aiutato da Zaniolo (64) ed El Sharawy (86) per favorire rapide imbucate e letali contropiedi. Il peso dell’attacco è tornato sulle spalle di un Rivitalizzato Dzeko (87), essenziale sia per il goal sia per l’importante lavoro di sacrificio in fase di ripiegamento.

FIFA 19Milan

Milan 4-3-3 (2)

A fronte dell’ottima vittoria casalinga contro il Napoli nel turno di Coppa, Gattuso è intenzionato ad aumentare la striscia positiva di vittorie per rimanere ancorato alla zona Champions. Per contrastare la Roma, la squadra rimane sostanzialmente invariata con Donnarumma (86) tra i pali, supportato dai centrali di difesa Musacchio (80) e Romagnoli (84), mentre Rodriguez (80) e Calabria (77) continuano a convincere come terzini titolari. Il tridente di centrocampo continua ad essere composto da Bakayoko (83), Kessie (78) e Paquetá (79), capace di offrire solidità fisica in fase difensiva e qualità della manovra offensiva. L’attacco, invece, vede con Calhanoglu (81) il ritorno di Suso (87), mentre il ruolo da punta centrale è affidato a Piatek (85), con il polacco alla prima da titolare in campionato con la nuova divisa dopo l’ottima doppietta contro il Napoli di Ancelotti.

Un match interessante per qualsiasi spettatore, nonché crocevia importante per i sogni Champions di entrambe le squadre; la Roma vuole subito far tornare a gioire i propri tifosi dopo una brutta prestazione di Coppa, mentre il Milan vuole continuare a cavalcare l’onda dell’entusiasmo generale. Analizzando le valutazioni di FUT non si può non parlare di match equilibrato, nonostante i giallorossi possano far affidamento ad una maggior solidità e fisicità difensiva, devono anche far i conti con una maggior lentezza a fronte della rapidità degli uomini di Gattuso, dotati anche di una maggior capacità realizzativa. Gli uomini chiave possono essere i due centravanti , entrambi capaci di caricarsi sulle spalle le responsabilità di tutta la squadra.  Di francesco può anche schierare Kluivert o Schick a gara in corso per accelerare il ritmo al primo momento di maggior affanno avversario, mentre Gattuso non si farà scrupoli a mandare sul campo il giovane Cutrone e magari ripetere l’emozionante risultato dell’andata.

Chi tra le due squadre riuscirà ad aver la meglio? Una partita fondamentale per ottenere un posto nell’Europa che conta al netto delle numerose pretendenti, pronte ad approfittare del primo passo falso dei due team per rimettere tutto in discussione.