Rockstar Games non esclude DLC single-player per Red Dead Redemption 2

A cura di Paolo Sirio - 23 Ottobre 2017 - 0:00

Il director of design di Rockstar Games ha precisato, in un’intervista concessa a Game Informer, che – diversamente da GTA V – Red Dead Redemption 2 potrebbe avere DLC per il single-player.Con l’ultimo Gran Theft Auto, infatti, “non è stata una decisione consapevole, è solo successo così”, ha spiegato Imran Sarwar. “Con GTA V, il single-player era assolutamente enorme e molto, molto completo. Era tre giochi in uno. Le versioni next-gen hanno richiesto un anno del tempo di tutti qui per essere fatte bene, poi la componente online ha tanto potenziale ma è vicina al compimento di quel potenziale, in più ha richiesto tante risorse”.“Inoltre ci sono altri giochi – in particolare Red Dead Redemption 2. La combinazione di questi tre fattori ha portato al fatto che per questo gioco non avvertissimo come necessarie o possibili espansioni single-player”.Ma per Red Dead Redemption 2 sarà lo stesso, oppure c’è spazio per DLC basati sulla storia?“Ci piacerebbe fare altri add-on single-player in futuro. Come compagnia amiamo il single-player pi di ogni altra cosa, e ci crediamo assolutamente – per lo storytelling e un senso di immersione in un mondo, i giochi multiplayer non possono competere con i giochi single-player”. Recentemente, Rockstar Games ha confermato che Red Dead Redemption 2 sarà disponibile nel corso della primavera 2018, e lo ha fatto con un trailer che abbiamo commentato a questo indirizzo.




TAG: red dead redemption 2