Resident Evil 2: Capcom non si aspettava che Mr. X diventasse così popolare

Il terrificante nemico è diventato un'icona di Resident Evil 2: cosa ne pensa Capcom?

By |03/03/2019|Categories: News|Tags: |

È sicuramente una domenica in salsa Resident Evil 2: dopo avervi parlato delle statistiche fatte registrare dai giocatori e della mod che dissacra un altro po’ Mr. X sostituendolo con il Trenino Thomas, torniamo proprio sull’argomento del Tyrant, che è oramai divenuto una vera e propria icona di questo gioco. Il suo successo e la sua straordinaria popolarità hanno preso in contropiede perfino la stessa Capcom, come spiegato dal creative director Kazunori Kadoi in un’intervista concessa ai colleghi di PC Gamer.

resident evil 2 mr x

Alla rivista, l’autore ha spiegato che l’intento era sì quello di dare forma a un nemico che potesse catturare l’attenzione, ma la reazione del pubblico è andata oltre le più rosee aspettative:

Ci sono alcuni elementi che abbiamo voluto includere, come ad esempio il suo cappello, che speravamo potessero avere risalto e far chiacchierare i giocatori. Non avevamo però la minima idea che i giocatori apprezzassero il Tyrant a questi livelli, devo dire che tutto questo, come team di sviluppo, ci rende davvero molto felici.

Insomma, le reazioni del pubblico davanti a un’opera sono imprevedibili in negativo, ma sicuramente possono esserlo anche in positivo, proprio come successo nel caso di Mr. X:

È sempre imprevedibile, quello che potrà avere risalto per il pubblico, non importa quanto provi a puntare specificamente su qualcosa. È però sempre una piacevole sorpresa, quando i fan “se ne vanno” da un gioco portando con sé un’esperienza positiva e quando hanno qualcosa da condividere con i loro compagni.

Anche voi siete rimasti piacevolmente impressionati dal terrificante Mr. X? È lui l’icona di Resident Evil 2, secondo voi?

Fonte: GamingBolt