Questo sito utilizza cookie anche ti terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Nintendo Switch Online, considerazioni sul nuovo servizio Nintendo

Quanto ci ha convinti?

Speciale
A cura di del
Dopo un annuncio recepito con freddezza dal pubblico e dopo la revisione di alcuni dettagli, il servizio Nintendo Switch Online si appresta finalmente ad essere lanciato ufficialmente durante il mese di settembre di quest’anno. Pur non avendo ancora una data precisa, Nintendo ha rilasciato alcuni dettagli sul suo nuovo programma che, lo ricordiamo, sarà innanzitutto necessario per giocare online ai diversi titoli presenti sulla piattaforma, ma che per giustificare l'esborso economico offrirà anche qualcosa di più. Oggi cercheremo di valutare quella che è l’offerta attualmente proposta da Nintendo, per aiutarvi a capire se il servizio farà per voi o meno.

Nintendo Switch Online, considerazioni sul nuovo servizio Nintendo

Nintendo Switch Online: cosa mi offrirà?
Lo abbiamo anticipato in apertura, ma ripetiamolo ancora: Nintendo Switch Online permetterà, prima di tutto, di giocare online ai titoli che possediamo per il nostro fidato Switch. Proprio come accade su Xbox One e Playstation 4, non sarà più possibile usufruire gratuitamente del comparto online dei diversi titoli presenti sulla piattaforma, che si tratti di Mario Kart 8 Deluxe, Splatoon 2 o Arms. Chiunque sia interessato a giocare online a questi titoli o a quelli che arriveranno sulla console dovrà dunque valutare l’acquisto di un abbonamento al servizio, a meno che non voglia abbandonare le modalità online dei suddetti titoli. 
Ad accompagnare il rinnovato comparto online c’è l’applicazione per smartphone, denominata semplicemente Nintendo Switch Online App. Questa permetterà di comunicare tramite chat vocale con gli altri giocatori e di accedere ad altre funzionalità non ancora presentate. Si tratta di un metodo poco ortodosso, che è inutilmente complicato se confrontato con quanto accade su Xbox One e PS4. Tuttavia, Nintendo sembra essere decisa a proseguire su questa strada, pertanto se vorrete comunicare con gli altri giocatori dovrete avere il vostro telefono a portata di mano. Sempre in linea con la concorrenza è la possibilità di caricare su cloud i propri salvataggi: una feature molto utile per chi utilizza più console o per chi ha dovuto sostituire la sua. 

Veniamo adesso al piatto principale di Nintendo Switch Online: come per Xbox Live Gold e Playstation Plus, anche Nintendo Switch Online offrirà ai propri abbonati una rosa di titoli da giocare gratuitamente. A differenza di quanto annunciato inizialmente, questi titoli saranno a disposizione per tutta la durata dell’abbonamento, mettendo dunque tra le mani degli appassionati ben venti titoli per Nintendo Entertainement System da giocare in qualsiasi momento, anche offline. Sebbene si sappiano solo alcuni dei titoli che andranno a comporre l’offerta iniziale, sappiamo già che sarà possibile giocare online con amici, una feature inedita che dona nuova vita a giochi che conoscevamo ormai a menadito. La promessa di Nintendo, comunque, è quella di ampliare il catalogo con il passare del tempo.

Nintendo Switch Online, considerazioni sul nuovo servizio Nintendo

Nintendo Switch Online: ne vale la pena?
Dopo aver passato in rassegna le feature del nuovo servizio, consideriamo la sua effettiva validità. Ovviamente non si può prescindere dal prezzo: Nintendo Switch Online propone tre piani di abbonamento, mensile (3,99€), trimestrale (7,99€) ed annuale (19,99€)

C’è anche la possibilità di un abbonamento familiare (34,99€) che permetterà a fino ad otto utenti di giocare online, anche da console diverse. Non può certamente sfuggire il fatto che il servizio proposto da Nintendo è notevolmente più economico di quanto offerto dalle concorrenti, il cui abbonamento annuale arriva a costare quasi il triplo di quanto vediamo qui. Per quelli che vogliono giocare online ai loro titoli preferiti, dunque, l’offerta proposta da Nintendo è estremamente vantaggiosa se confrontata con la concorrenza, grazie ad un prezzo davvero competitivo. Certo, la chat vocale può apparire macchinosa rispetto a quanto disponibile su PS4 e Xbox One, ma siamo sicuri che non sarà questo ad impedire di godersi il comparto multigiocatore dei propri titoli preferiti. 

Il discorso cambia notevolmente per chi, invece, è allettato soprattutto dall’offerta in termini di contenuti aggiuntivi. I titoli messi a disposizione da Nintendo sono certamente dei classici senza tempo, sulla cui qualità c’è ben poco da discutere; proprio per questo, però,  si tratta di titoli che tutti conoscono, a differenza di quanto visto su Xbox One e PS4, dove i titoli offerti appartengono alla generazione in corso. E’ vero, la possibilità di giocare online a questi titoli potrebbe incentivare qualcuno a giocarvi di nuovo, ma si tratta di una prospettiva sicuramente meno affascinante rispetto a quella di un gioco completamente nuovo. 

Inoltre, la restrizione del catalogo al solo NES appare estremamente limitante: la speranza è che, in futuro, Nintendo ampli il parco titoli alle console successive, come SNES, Nintendo 64 o Gamecube. In quel caso, l’offerta sarebbe davvero irrinunciabile per qualunque appassionato che si rispetti; al momento, però, le cose non stanno così. Come nota positiva segnaliamo che, a differenza della rotazione mensile di titoli prevista sia con Games with Gold che con Playstation Plus, i giochi del catalogo di Nintendo Switch Online saranno sempre disponibili, permettendo quindi di accedere in qualsiasi momento ai giochi presenti: un bene per chi, magari, non intende rinnovare continuamente l'abbonamento o, magari, vuole aspettare per capire se l'offerta proposta fa al caso suo.

Nintendo Switch Online è un servizio che convince a metà: il prezzo estremamente competitivo lo rende irrinunciabile per chiunque voglia giocare online ai propri titoli preferiti, grazie ad un costo che corrisponde circa ad un terzo di quanto proposto dalle concorrenti. Per chi invece è attratto principalmente dai contenuti aggiuntivi offerti dal servizio, però, i venti titoli per NES potrebbero non bastare, visto che si tratta di titoli che, proprio in quanto classici senza tempo, tutti già conoscono.
Qual è la vostra opinione sul nuovo servizio Nintendo? Pensate di abbonarvi fin da subito? Fatecelo sapere nei commenti.

0 COMMENTI