Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Mario Tennis Aces, torna il tennis su Nintendo Switch

Mario ci mostra le sue nuove mosse

Anteprima
A cura di del
Mario, si sa, è ormai abituato a vestire ogni tipo di abito: pilota di kart, organizzatore di feste, giocatore di calcio, lottatore, giocatore di golf e chi più ne ha, più ne metta. Tra le diverse discipline in cui si è cimentato, però, il tennis costituisce sicuramente una delle sue passioni più rodate: il primo Mario Tennis risale al 2000, e da allora Mario non ha più lasciato da parte la sua racchetta, con episodi che hanno fatto la loro comparsa su quasi tutte le console Nintendo, incluse le più recenti Wii U e 3DS. Finalmente, dopo il Direct, abbiamo una buona mole di informazioni anche sul prossimo capitolo della serie, Mario Tennis Aces, previsto ovviamente su Nintendo Switch.

Mario Tennis Aces, torna il tennis su Nintendo Switch

Le tattiche dei campioni
La presentazione di Mario Tennis Aces si è focalizzata sul gameplay di base di questo nuovo capitolo. Oltre ad ereditare tutte le meccaniche dei giochi precedenti, infatti, Aces aggiunge diverse nuove tipologie di tiro che vanno ad incidere profondamente sul corso della partita. La prima mossa mostrata è stato lo “zone shot”, un particolare colpo che permette di mirare con precisione millimetrica, grazie ad un repentino cambio della visuale che diventa in prima persona, decidendo così dove far cadere la pallina nel campo avversario. 
Trattandosi di un colpo molto potente, potremo anche cercare di mirare direttamente alla racchetta del nostro avversario: se egli non riuscirà a bloccare il colpo con il giusto tempismo, la sua racchetta subirà dei danni, rompendosi dopo tre colpi subiti. In questo caso, il giocatore si trova costretto a cambiare racchetta o a ritirarsi nel caso in cui abbia finito la sua scorta. A fare da contraltare allo “zone shot” abbiamo la “zone speed”, una mossa che permette di rallentare il tempo in modo da concederci qualche momento in più per raggiungere la pallina: entrambe le mosse consumano energia, dunque non potranno essere usate a piacimento, ma il loro utilizzo dovrà anzi essere attentamente calibrato, aggiungendo un nuovo valore strategico al gioco. 
La barra di energia si riempie lentamente con il proseguire della partita, ma può essere riempita più velocemente utilizzato il “trick shot”, una mossa che ci permette di saltare verso una pallina quando sta cadendo troppo distante tra noi. Questa mossa, se eseguita correttamente, darà un boost notevole alla nostra barra di energia; d’altro canto, però, calcolare bene i tempi e le distanze è fondamentale per evitare di sprecare energia e, magari, di perdere il punto. Una volta riempita completamente la barra, è possibile utilizzare lo “special shot”, un devastante colpo in grado di spezzare la racchetta dell’avversario al primo contatto. Anche questo colpo, però, può essere bloccato: si tratta quindi di una mossa potenzialmente micidiale ma non necessariamente vittoriosa. Delineare quindi la giusta strategia sarà fondamentale in ogni caso.  Alcuni di voi, però, potrebbero voler giocare ad una semplice partita di tennis con i loro beniamini, senza fronzoli di sorta: Nintendo ha pensato di accontentare tutti, inserendo la possibilità di giocare solamente utilizzando i colpi normali, scelta che farà felici i puristi.

Mario Tennis Aces, torna il tennis su Nintendo Switch

Tennisti in carriera
Dal trailer, abbiamo potuto notare come Mario Tennis Aces non sia certamente povero di contenuti: abbiamo visto diversi campi da gioco, e adesso sappiamo che ci saranno almeno quindici personaggi giocabili. Ciò che è più interessante, però, è il gran numero di modalità che troveremo all’interno del titolo. Partiamo con la modalità avventura: grande assente degli ultimi capitoli, non si vedeva una modalità avventura in un Mario Tennis dai tempi di Mario Power Tennis, uscito nel lontano 2005 su Game Boy Advance. Per adesso sappiamo ancora poco di come sarà impostata questa campagna single-player, ma abbiamo potuto vedere delle boss fight e delle partite che, per usare un eufemismo, non seguono proprio pedissequamente le regole del tennis che siamo abituati a conoscere. Il passato torna anche nei sistemi di controllo, peraltro: potremo infatti giocare utilizzando i Joy-Con come un normale controller, ma potremo anche decidere di affidarci ai motion control ed utilizzarli come racchette, proprio come ai tempi di Wii Sports e Mario Power Tennis su Wii. Ovviamente, però, a farla da padrone è il comparto multigiocatore: potremo sfidare i nostri amici in tutte le configurazioni offerte da Switch, come era lecito aspettarsi, ma potremo affrontare anche giocatori da ogni parte del mondo grazie alla modalità online. Ciò che più è interessante, però, è la promessa di tornei  online organizzati regolarmente dalla stessa Nintendo: la partecipazione ad essi comporterà, oltre alla consueta gloria personale, anche l’acquisizione di speciali oggetti di gioco, come nuovi vestiti o addirittura nuovi personaggi.
  • [+] I nuovi colpi aggiungono ulteriore strategia
    [+] Molta carne al fuoco
    [+] Possibilità di giocare sia con controlli tradizionali che con motion control

Mario Tennis Aces si presenta come il degno ritorno in piena forma di una serie che, con gli ultimi capitoli, aveva perso un po' del suo smalto. Grazie ai nuovi colpi che aggiungono strategia alle partite e grazie alle numerose modalità che saranno presenti nel gioco, prime tra tutte la modalità avventura ed i tornei online promessi da Nintendo, la carne al fuoco sembra essere molta già da adesso. Non ci rimane che attendere il torneo speciale che si terrà prima dell'uscita per poter avere un assaggio di ciò che Nintendo ha in serbo per noi.

0 COMMENTI