Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Xenoblade Chronicles 2, il riepilogo del Direct dedicato

Pronti per il viaggio verso l'Elysium?

Speciale
A cura di del
Il primo anno di vita di Nintendo Switch è stato condito da una line-up di titoli di tutto rispetto, tra cui ricordiamo Breath of the Wild e Super Mario Odyssey. Evidentemente non ancora soddisfatta, la casa di Kyoto è pronta a soddisfare il proprio pubblico con Xenoblade Chronicles 2, sequel del gioco di ruolo rilasciato su Nintendo Wii ed in uscita per il primo dicembre. Per l’occasione, Nintendo ha realizzato un Nintendo Direct dedicato, per pubblicizzarne l’uscita e poter fornire nuove informazioni ai propri fan; una conferenza breve (circa 15 minuti) ma non per questo povera di contenuti.

Xenoblade Chronicles 2, il riepilogo del Direct dedicato

Si parte con un’annuncio che farà contenti i puristi della lingua originale: come già accaduto recentemente per Fire Emblem Warriors, l’audio in giapponese sarà disponibile al lancio come DLC scaricabile gratuitamente; in seguito viene quindi mostrato un trailer di circa 3 minuti incentrato sui protagonisti ed antagonisti dell’avventura, mostrato per l’appunto con audio giapponese, al termine del quale il Direct procede col rivelare informazioni sul gioco, di cui alcune già conosciute. I Gladius (come Pyra) sono forme di vita artificiali che si legano ai Ductor (come Rex) per fornire loro armi ed abilità utilizzabili in battaglia: un legame che avverrà dopo che essere entrati in contatto con un cristallo nucleico, da cui non potremo sapere quale Gladius uscirà. L’esplorazione, proprio come nei precedenti titoli, assume quindi un ruolo importante anche per andare alla ricerca dei diversi cristalli e formare il team più forte possibile; inoltre ogni Gladius possiede abilità esclusive che incentivano l’esplorazione anche al di fuori delle battaglie, come la possibilità di trovare più oggetti o entrare in aree altrimenti inaccessibili. Vi sono tre tipi di Gladius: attaccanti, difensori e guaritori, e sarà importante riuscire ad alternarle a seconda delle battaglie da affrontare; per aiutare la nostra impresa, essi possono essere rafforzati in tre modi: i cristalli ausiliari (che ne potenziano le abilità); i frammenti nucleici (che ne migliorano le statistiche e cambiano l’aspetto dell’arma); ed infine, ma non per ordine di importanza, il diagramma dell’affinità che permetterà di accedere ad abilità più potenti dopo aver trascorso abbastanza tempo insieme, anche grazie al ritorno dei dialoghi empatici, accessibili in zone speciali, che aumentano notevolmente l’intesa tra i compagni. E’ inoltre possibile migliorare Gladius inutilizzati assegnandoli a gruppi di mercenari in missione: al loro ritorno otterremo ricompense, punti esperienza ed un livello di fiducia migliorato.


Come da tradizione, ogni area sarà diversa e pullulata da diverse creature che possono essere pacifiche (ma che si difenderanno se attaccate) o più aggressive, con varie specie che possono essere avvisate solo durante certe fasce orarie o condizioni meteorologiche; ogni specie si comporta in maniera diversa, muovendosi ad esempio in branco o eseguendo buffi rituali, potendo inoltre prendere parte a combattimenti già in corso o anche chiedere aiuto in caso si trovino in difficoltà. Anche in Xenoblade Chronicles 2 saranno presenti mostri di livello più alto a cui bisognerà fare attenzione e torneranno i mostri unici, che se saremo all'altezza di sconfiggere ci premieranno con diversi oggetti preziosi; in questo capitolo apparirà una lapide che servirà non solo a ricordarci la nostra vittoria, ma ci permetterà anche di sfidare nuovamente la creatura invece di aspettarne il respawn come invece accadeva nelle precedenti interazioni. Potremo inoltre trovare oggetti non solo raccogliendoli durante le nostre esplorazioni e sconfiggendo nemici, ma anche accedendo a speciali "punti di recupero" in cui saremo in grado di trovare un maggior numero di tesori, ma che potrebbero essere protetti da nemici più o meno ostici. Per facilitare la nostra avventura, sarà possibile effettuare il fast travel in ognuno dei punti di interesse scoperti sulle varie zone esplorate, inclusi (proprio come per il primo capitolo) dei luoghi segreti difficili da raggiungere ma che offrono una vista mozzafiato. Potremo inoltre vendere i nostri oggetti all’interno dei negozi all'ingrosso presenti nelle metropoli, in cui essi potranno essere raggruppati all’interno di diversi set per poi venire rivenduti insieme. Naturalmente potremo anche acquistare ulteriori oggetti, che se inseriti nelle borse dei nostri compagni potenzieranno le statistiche in battaglia; torneranno inoltre gli accessori che non solo modificheranno le caratteristiche dei nostri personaggi, ma ne cambieranno l’aspetto (una Gladius Speciale, Poppi, potrà essere modificata solo giocando ad un particolare minigioco).

Xenoblade Chronicles 2, il riepilogo del Direct dedicato

In battaglia, potremo utilizzare tre Ductor con tre Gladius a testa, che a loro volta possiedono tre tecniche a testa, anche se Pyra ha la possibilità di trasformarsi in un’altra forma chiamata Mytrha con abilità diverse, comportandosi come se fosse un’ulteriore personaggio. Anche in questo capitolo i personaggi combatteranno automaticamente, con la possibilità di muoverli a nostro piacimento ed utilizzare le tecniche speciali di ogni Gladius, oltre al poter sfruttare anche diverse devastanti mosse speciali ed attacchi combo per infliggere notevoli danni ed impedire ai nemici di utilizzare determinate strategie contro di voi, a seconda della posizione in cui ci troveremo e delle tecniche ed elementi utilizzati. La strategia e la composizione di un team con le tecniche ideali sarà quindi fondamentale per sopravvivere, sopratutto contro i nemici di livello più alto, favorendo sopratutto il gioco di squadra tra i vari componenti del team. Una volta finito con le informazioni riguardanti il gameplay vero e proprio, viene inoltre annunciata la disponibilità di un Pass di Espansione al prezzo di 29,99€, che includerà oggetti utili, nuove missioni di storia, un nuovo Gladius raro, una nuova modalità sfida e contenuti completamente nuovi. Il Direct si conclude con un annuncio che invece riguarda i possessori di The Legend of Zelda Breath of the Wild: il 9 Novembre sarà infatti disponibile una nuova minisfida con cui i giocatori potranno ottenere il costume di Rex, il protagonista di questo titolo.

Con questo Direct Nintendo ha voluto ricordare ai propri utenti che le sorprese non sono finite, e che a Dicembre c’è una nuova avventura pronta ad aspettarli. Una conferenza “pubblicitaria” con lo scopo di attirare l’attenzione non solo di coloro non abbiano mai sentito parlare di Xenoblade ma anche dei fan più accaniti. L’appuntamento è fissato per il 1° Dicembre: voi ci sarete?

0 COMMENTI