Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

FIFA 19, il FUTuro è scintillante

Ecco le principali novità di FUT e del nuovo Kickoff

Anteprima
A cura di del
Durante il nostro recente hands-on di FIFA 19 abbiamo potuto assistere alla presentazione del nuovo FUT e soprattutto abbiamo potuto provare le modifiche alla modalità Kickoff. FUT e Kickoff, due modalità agli antipodi che quest’anno però vengono accomunate da un unico grande denominatore: il rinnovamento.

 FIFA 19, il FUTuro è scintillante 

Rivoluzione FUT
FUT è sicuramente la modalità più rappresentativa del successo di FIFA negli ultimi anni. La modalità competitiva del franchise Electronic Arts è infatti una delle più giocate, se non addirittura la più giocata. Come svelatoci nella presentazione (non abbiamo potuto provarlo), quest’anno i giocatori di FUT vedranno sparire le Stagioni, esse infatti non rispecchiavano più la visione di EA, la quale sentiva il bisogno di una modalità più coinvolgentee al passo con le nuove frontiere del competitive. Al loro posto quindi arriverà Division Rivals: una modalità di FUT in cui confrontarsi con avversari di pari livello e abilità, al fine di scalare una classifica. Ogni giocatore dovrà iniziare con delle partite di piazzamento grazie alle quali verrà stabilita l’abilità del giocatore; una volta completate queste partite, il giocatore verrà inserito in una divisione da 10 ad 1 (10 la più bassa, 1 la più alta) nella quale inizierà la sua scalata verso il primato. All’interno delle divisioni i giocatori si scontreranno solo con altri pari livello, ottenendo diverse ricompense a seconda delle prestazioni. Alla fine della settimana inoltre, ci saranno delle ricompense che varieranno in base al vostro piazzamento finale nelle divisioni; queste ricompense però saranno suddivise in varie opzioni (crediti, pacchetti o un mix dei due) e il giocatore potrà scegliere quale di queste opzioni preferire in base alle sue esigenze. Altra novità sarà l’eliminazione del torneo settimanale di qualificazione alla weekend league; questa scelta è stata fatta proprio per evitare un conflitto con la Division Rivals. Per qualificarsi alla weekend league ora servirà caricare una barra attraverso le vittorie nella Division Rivals: i più bravi impiegheranno meno tempo, i meno bravi di più, ma in questa maniera tutti almeno una volta potranno provare l’ebbrezza di questa competizione. Caricata la barra, essa vi darà accesso alla weekend league indipendentemente dalla settimana (potrete quindi caricarla e poi decidere di utilizzarla il weekend prossimo per esempio) ma una volta effettuato l’accesso alla weekend league, la barra si azzererà. Infine, ogni partita giocata nella weekend league darà punti anche nella classifica della Division Rivals in modo da evitare al giocatore delle dolorose scelte su quale competizione seguire. Ultima ma non meno importante sarà l’aggiunta di nuove Icon al già nutrito roster del precedente capitolo, queste Icon saranno: Rivaldo, Cruyff, Eusebio, Lampard, Seedorf, Raul, Makelele, Gerrard, Klose e Cannavaro.

 FIFA 19, il FUTuro è scintillante 

I love arcade
Come dicevamo a inizio articolo, anche il Kickoff vedrà l’introduzione di numerose novità. Il kickoff classico rimarrà, ma ad esso però verrà aggiunto un sistema di statistiche e di dati analitici delle prestazioni legato ai giocatori. Creando un profilo personale infatti, il gioco terrà conto di ogni riepilogo finale della partita svolta e lo confronterà con quello del vostro avversario, offrendo così nel pre partita una panoramica generale su chi andrete ad affrontare e soprattutto su come quella persona si comporta in campo (in modo da favorire l’utilizzo di diverse tattiche in base all’avversario. Altra novità invece riguarda il gameplay: in FIFA 19 infatti potrete divertirvi affrontando alcune modalità praticamente “arcade” che vi permetteranno di modificare le regole della partita. Ad esempio potrete affrontare la Survival mode in cui ogni gol segnato toglierà dal campo un membro della squadra che ha marcato la rete. Oppure la modalità No Rules: in cui non esistono i falli e i fuorigioco, o ancora una modalità in cui segnare da fuori vale doppio, piuttosto che una modalità in cui vengono conteggiati solo i tiri al volo. Ecco queste modalità pur non essendo l’emblema della simulazione calcistica, offrono una varietà di contenuti e di divertimento senza precedenti per la saga. Quante volte vi è capita che la serata pizza e birra con gli amici finisse in un torneo di FIFA? Ecco queste modalità, questo nuovo kickoff strizza l’occhio a queste situazioni, quelle in cui FIFA diventa un party game in grado di segnare amicizie o ricordi nella mente dei giocatori (ebbene sì, quel gol di Nedved al 90esimo nel lontano 2005 ancora non mi va giù, e mi viene tutt’ora rinfacciato).
  • [+] Division Rivals semplice ma interessante
    [+] Kickoff entusiasmante ed esilarante
    [+] Makelele nelle Icon è solo per veri intenditori

FUT e Kickoff indosseranno una nuova veste in FIFA 19, una veste che vuole abbracciare e accontentare il diverso target di giocatori a cui le due modalità si rivolgono. Casual gamer e giocatori competitivi avranno di che essere soddisfatti. La stagione calcistica è alle porte sia nella realtà che nei videogiochi, e se da una parte il mercato impazza, dall’altro le piccole/grandi novità di FIFA 19 faranno crescere l’hype nei tantissimi fan della serie.

0 COMMENTI