Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Magic the Gathering 2019: le novità, gli eventi, ed il ritorno dei Set Base

Le novità per la prossima annata di Magic the Gathering.

Speciale
A cura di del
Per i giocatori di Magic l’uscita del Set Base è sempre stato un grande momento di community. Inizia la nuova annata, si piantano le basi per il metagioco del futuro, i primi spoiler sulle nuove carte o le ristampe illustri, e tanto altro. I Set Base servono a creare l’ossatura del gioco competitivo, ma anche ad avvicinare nuovi giocatori al brand, un compito sempre più difficile col passare degli anni.

Nella storia, i Set Base hanno rappresentato sempre la fonte del maggior numero di carte principali per comporre i mazzi più importanti nei circuiti torneistici, la cui cardlist era spesso composta da ristampe come detto e qualche nuova carta eccellente, e rimanevano nelle rotazioni dei formati per circa due anni. Recentemente, dal 2010, Wizards of the Coast ha reso il ricambio più veloce, facendo sì che i Set Base durassero non più di un anno. Un metagioco più dinamico, ma un problema per i giocatori che hanno avuto sempre meno tempo per aggiornarsi. Dal 2015 i Set Base hanno smesso di esistere con Magic Origins, favorendo l’inserimento di mini-espansioni a due blocchi. Ma WotC è tornata ancora sui suoi passi, perché dal 13 luglio sarà disponibile il Set Base 2019, in tutto il suo antico ma ancora raggiante splendore.
Magic the Gathering 2019: le novità, gli eventi, ed il ritorno dei Set Base
Nel weekend del 7-8 luglio ci sono stati gli eventi di prerelease in giro per tutta Italia, che hanno introdotto i giocatori alle nuove carte di questa espansione. Il Set Base 2019 arriva con il solito corredo di prodotti ed iniziative correlate che, da sempre, Wizards of the Coast propone ai suoi giocatori. Dal 14 al 16 luglio si svolgeranno dei weekend dedicati al formato Draft, a cui si potrà partecipare presso tutti i negozi specializzati. Il 16 luglio inizierà invece la Lega di Magic, mentre il 21 lo Standard Showdown aprirà le danze mentre in autunno, dal 10 al 16 settembre, ci saranno i Campionati relativi ai negozi specializzati.

Il Set Base 2019 – che racconta l’ascesa di Nicol Bolas, uno degli Antichi Draghi, che uccise Ugin, lo Spirito Drago, terminando l’esistenza della magica che dava vita ai draghi – contiene 280 carte tra ristampe e novità, e arriva insieme a 34 carte dei Welcome Deck e dei Planeswalker Decks, ormai canonici ed usuali per tutti i giocatori assidui. In questo set non vengono introdotto nuove abilità o keyword di sorta, ma rimangono sempre ovviamente le solite meccaniche che interagiscono con tutte le dinamiche ormai note.
Magic the Gathering 2019: le novità, gli eventi, ed il ritorno dei Set Base
Tra gli strumenti dedicati ai nuovi giocatori c’è il Deck Builder’s Toolkit. Questa scatola, acquistabile separatamente, è una sorta di quick start per i giocatori novizi di Magic.

All’interno sono contenute quattro buste di carte, una del Set Base 2019 e le altre di edizioni precedenti, 100 carte Terra Base, altre 125 carte assortite di edizioni recenti, una confezione in cui contenere tutta la collezione di carte ed una comoda guida per iniziare a giocare. La guida è una sorta di prontuario per capire come funziona Magic: The Gathering, sicuramente non esaustiva in termini di regolamento e possibilità tattiche, ma utile se non altro a capire come muoversi in termini di costruzione del mazzo ed eventuali futuri acquisti.

La guida spiega la composizione del mazzo in ogni sua forma, dal numero di carte consentito nei tornei fino alla curva di Mana che ogni buon deck dovrebbe avere, così come il bilanciamento tra Terre, Creature e Magie di altro tipo. Completa la spiegazione anche una disamina dei cinque colori, dei punti di forza e debolezze, con tanto di consigli per indirizzare il tipo di giocatore verso il colore preferito tramite l’illustrazione di alcune combo basilari, e per finire dei consigli su come andare a modificare il mazzo successivamente in base al proprio stile di gioco.

Tra nuove carte e storiche ristampe, il Set Base 2019 racconta l’ascesa di Nicol Bolas, ma soprattutto ritorna ad essere un ottimo inizio per la nuova stagione competitiva, così come un punto di partenza per i giocatori novizi che hanno intenzione di entrare nel mondo di Magic the Gathering. La nuova stagione del gioco di carte più famoso del mondo inizia il 13 luglio, quando il Set Base 2019 sarà disponibile per la vendita in tutti i negozi specializzati.

0 COMMENTI