Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

LEGO DC Super-Villains, la rivincita dei cattivi

Finalmente sono i Villains ad avere la meglio!

Provato
A cura di del
LEGO è una di quelle aziende che ha cambiato il modo di giocare, ha creato un mondo infinito e da anni ormai ha invaso anche il panorama videoludico con numerosi titoli dedicati ai molteplici brand sotto la propria licenza. Dalle saghe intere di Harry Potter e Star Wars fino agli eroi Marvel e DC, i fan LEGO hanno sempre avuto a disposizione una line up estesa e dal gameplay solido e accessibile, adatto ai più piccoli ma anche agli adulti, con un livello di difficoltà che non ha mai preteso di essere una sfida ma si è sempre concentrato sul far vivere al massimo l'esperienza del brand in questione.
Dopo anni passati a far vincere gli eroi o comunque i personaggi protagonisti delle varie saghe a cui si ispiravano i titoli, questa volta è finalmente il momento di prendere il controllo dei cattivi e portare il caos in città. Lex Luthor, Joker, Harley Quinn e Solomon Grundy sono solo alcuni dei villain che si potranno controllare, con un roster vastissimo che conterà anche un personaggio inedito creato dal giocatore, completamente personalizzabile esteticamente e in grado di acquisire nuovi poteri durante il gioco. 

LEGO DC Super-Villains, la rivincita dei cattivi

Se i supereroi DC hanno sempre tenuto sotto controllo i Villains, com'è possibile che questi ultimi siano riusciti ad evadere e ad avere la meglio? In realtà LEGO DC Super-Villains inizia proprio con la Justice League che tenta di fermare i cattivi ma ci riesce solo con la comparsa del Justice Syndicate, una copia proveniente da un'altra dimensione con le relative versioni di Superman (Ultraman), Flash (Johnny Quick), Wonder Woman (Super Woman) e così via. Un team che apparentemente sembra arrivare in soccorso della Justice League, ma secondo le parole del producer del gioco si rivelerà non essere esattamente ciò che sembra.
A questo punto sarà compito dei Villains andare contro il Justice Syndicate, ma non ci è stato spiegato esattamente cosa succederà e quale sarà l'obiettivo finale di Luthor e compagni in quest'avventura inedita.
Di sicuro, il carisma di personaggi come Luthor, Joker, Quinn e gli altri è stato trasmesso benissimo grazie anche all'ottimo doppiaggio che sostituisce il mutismo espressivo di molti giochi LEGO, mentre esteticamente c'è da notare una cura ammirevole nella realizzazione dei personaggi e dei loro poteri, insieme al level design e a come ciascuna situazione viene affrontata con un approccio da Villain piuttosto che da eroi come è sempre stato fatto.
Grazie a tutto questo LEGO DC Super-Villains promette di essere il più fresco e originale dei titoli LEGO degli ultimi anni, senza contare che lo stile più maturo e irriverente potrebbe catturare anche chi non ha mai tenuto in considerazione la serie a causa del solito gameplay e del basso livello di sfida.

LEGO DC Super-Villains, la rivincita dei cattivi

Nella nostra prova di circa mezz'ora abbiamo affrontato le fasi iniziali del gioco, ritrovandoci nel pieno dell'evasione di diversi Villains. Dopo pochi secondo eravamo già innamorati dello strapotere di alcuni personaggi: tra colpi di pistola, fendenti e raggi laser, ciascuno con le proprie mosse tipiche ha contribuito a creare un varco verso l'uscita e il dover scambiare tra un personaggio e l'altro per risolvere i vari enigmi ambientali è stato appagante e divertente, grazie al tipico stile LEGO.
Così ci siamo ritrovati a spaccare tutto con Grundy, o a sfruttare le doti acrobatiche di Quinn, fino a fare uso dello spray esplosivo di Joker e di tanti degli altri suoi innumerevoli trucchetti. Come già detto è il carisma dei personaggi a fare la differenza e fortunatamente DC vanta un roster di cattivi di primissimo livello, messi ancora in risalto proprio dal level design del gioco. Ripensando a giochi ispirati alla saga Star Wars, ad esempio, le fasi di combattimento non riuscivano a essere così concitate e coinvolgenti, mentre LEGO DC Super Vaillains, ci ha tenuti incollati, ci ha divertiti e ci ha estasiati con i colori, l'ambiente e la quantità di elementi a schermo, distruttibili o da decorazione che fossero.

LEGO DC Super-Villains, la rivincita dei cattivi

L'elemento cardine dell'esperienza LEGO comunque rimane la creatività, che in questo gioco si manifesta soprattutto nell'assoluta libertà di personalizzazione del protagonista, il LEGO inedito che via via acquisisce sempre più abilità: testa, occhi, naso, bocca, busto, mantello e tantissimi altri accessori, tutti selezionabili tra una vastissima scelta di modelli e colori. Uno dei focus degli sviluppatori sarà anche mantenere totale flessibilità su molti dei poteri che si potranno acquisire, proprio per lasciare al giocatore la scelta di come far evolvere il proprio Villain, con anche la possibilità di riassegnare abilità già apprese e cambiare quindi lo stile del proprio gioco
Non bisogna poi dimenticare il game design tipico dei giochi LEGO che assicura anche una notevole rigiocabilità a chiunque voglia scoprire ogni singolo segreto, con tantissime sezioni extra presenti all'interno di ogni livello sbloccabili solo tornando in un secondo momento con il super-cattivo che diventerà disponibile più avanti nella storia.
  • [+] gameplay avvincente grazie ai poteri dei villains
    [+] il carisma dei cattivi è imbattibile
    [+] enigmi ambientali creativi
    [+] personalizzazione pressochè illimitata

LEGO DC Super-Villains ci ha catturati, ci ha fatti divertire e ci ha confermato che i cattivi sono dei personaggi fantastici. Il gameplay è identico a quello tipico della serie ma la varietà dei poteri dei personaggi giocabili riesce a trasformare l'esperienza e a farla sembrare molto più profonda e completa, ricca anche di enigmi ambientali per superare i quali bisogna sfruttare a fondo tutti i poteri disponibili. Siamo anche curiosi di vedere la trama, che ci ha incuriosito con la comparsa del Justice Syndicate, ma in generale tutto di questo gioco ci ha fatto desiderare di scoprirne di più.
Un'esperienza che i fan dei giochi LEGO non possono perdersi assolutamente e che tutti gli altri dovrebbero almeno provare, anche solo per godersi un bel po' di ore di sano divertimento in compagni dei propri antieroi preferiti, che sia su PC, PS4, Xbox One o Switch, a partire dal 19 ottobre 2018.

0 COMMENTI