Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Il pagellone dell’E3 2018 - Square Enix

Presentate due nuove IP

Speciale
A cura di del
La conferenza Square Enix alla fine non era una vera conferenza. Il publisher ha infatti mostrato un lungo filmato con tanti trailer, un po’ come faceva Bethesda fino a qualche anno fa.
Niente titolo sugli Avengers, niente Final Fantasy VII Remake, ma due nuove IP potenzialmente molto interessanti.



Keith David – voto 10
I brevissimi intermezzi tra un trailer e l’altro sono allietati dalla voce calda ed accogliente di Keith David. Tra le cose migliori di questa “conferenza”. Pastoso. (se non è lui, voto 10 a chiunque sia in realtà)

Shadow of the Tomb Raider – voto 7
Vediamo ancora Shadow of the Tomb Raider, con sequenze parzialmente inedite che ci mostrano la parte relative agli assalti furtivi ed alla caccia. Molto interessante, peccato che arrivi dopo aver visto il titolo molte altre volte. Ricorsivo.

Final Fantasy XIV – voto 7
Per gli appassionati un buon annuncio. Nuovi contenuti per l’MMO nella patch Under the Moonlight e crossover con Monster Hunter World, dove i giocatori dovranno combattere uno dei mostri del titolo Capcom. Stoico.


The Awesome Adventures of Captain Spirit – voto 7

Neanche la conferenza Square Enix ci mostra Life is Strange 2, che speravamo molto di vedere. Invece vediamo per la seconda volta The Awesome Adventures of Captain Spirit, e scopriamo che sarà possibile creare il proprio costume. Abbiamo capito.

Dragon Quest XI è molto più bello da vedere di quanto non sperassimo. Il trailer ci mostra anche un po’ del comparto narrativo, un’avventura molto “classica” che vede la lotta tra bene e male, non vediamo l’ora di giocarci. Nostalgico.

Babylon’s Fall - 8
Babylon’s Fall è il nuovo gioco dei Platinum Games. Non si capisce molto cosa sia esattamente, ma ci aspettiamo ovviamente un action. Art design interessante, anche se a tratti è un fantasy già visto, lo aspettiamo al varco, un voto in più perché è dei Platinum. Soulslike di platino?

Octopath Traveler – voto 6
Piccolo reminder del fatto che Octopath Traveler esiste, e poco altro. Compitino.

Just Cause 4 – voto 6
Nel caso qualcuno fosse vissuto in un tugurio negli ultimi tre giorni, Just Cause 4 esiste ed è un gioco caciarone come al solito. Insistente.

The Quiet Man – voto 8
La panoramica di New York fa presagire che finalmente arrivi il momento di scoprire il progetto sugli Avengers. Invece è The Quiet Man, un action dove interpretiamo un vigilante sordomuto. Concept molto interessante, non vediamo l’ora di saperne di più. Nuovo Vendicatore.

Kingdom Hearts 3 – voto 6
Stesso trailer di Kingdom Hearts 3 visto durante la conferenza Microsoft, con dieci secondi in più. Incredibile  

La conferenza Square Enix si merita purtroppo un 5. Fosse arrivata per prima, magari, non avrebbe dovuto mostrare cose già viste e riviste. Non è una insufficienza grave per via delle due nuove IP, Babylon’s Fall e The Quiet Man, ma per il resto non ci siamo.

0 COMMENTI