Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Il ritorno di Dark Souls e le altre novità nel What's Up 7-13 gennaio

Dal successo di PS4 ai lavori segreti degli autori di Gears of War

Video Rubrica
A cura di del
Anche questa settimana, ci ritroviamo immancabilmente su What's Up On SpazioGames, che si fa bello con i diversi annunci arrivati nei giorni scorsi. Li ripercorriamo come sempre insieme.

Notizie della settimana

Apriamo parlando di hardware, con Sony davvero felice dei risultati avuti da PlayStation 4 nel periodo natalizio: la sua console, infatti, ha messo insieme 4,59 milioni di unità vendute. Significa che i dati globali, dal lancio di novembre 2013 ad oggi, parlano di una base installata pari a 73,6 milioni di unità in tutto il mondo. In totale, invece, nella stagione natalizia sono stati venduti 55,9 milioni di giochi per PS4, che portano il complessivo dal lancio in poi alla ragguardevole soglia di 645 milioni di unità. Un dato che la compagnia giapponese vuole sicuramente continuare ad accrescere, mantenendosi coerente alla filosofia avuta fino ad oggi: ad assicurarlo è il presidente di Sony Interactive Entertainment John Kodera, che ha risposto ad un fan che si preoccupava della moda dei giochi come servizio online. Il dirigente ha assicurato che la filosofia di PlayStation è diversa da quella di chi propone giochi con contenuti stagionali a pagamento e rimarrà tale. Nessun pericolo per le sue esclusive single-player, insomma.
Rimaniamo in tema di numeri e vendite perché in settimana Nintendo Italia ha annunciato che la sua Nintendo Switch sta avendo un grande successo anche nel Belpaese: nella nostra penisola, infatti, Switch è appena diventata quella dalle vendite più alte registrate nei primi dieci mesi nella storia di Nintendo. Superato anche il record di Wii, che a sua volta aveva avuto grande successo ed era in precedenza la console Nintendo dalle vendite più veloci in Italia.

Il ritorno di Dark Souls e le altre novità nel What's Up 7-13 gennaio
Ad aiutare le vendite, nel corso del 2018, potrebbe sicuramente essere Dark Souls Remastered, che sbarcherà sulla console Nintendo il prossimo 25 maggio e sarà per la prima volta fruibile anche in portatile. Nella stessa data, la rimasterizzazione del gioco Bandai Namco esordirà, completa di tutti i DLC, anche su PS4, Xbox One e PC, sulle quali l'obiettivo è proporre ai giocatori 4K e 60 fps. Su Switch, invece, il gioco girerà a 1080p e 30 fps. Come sempre, non perdete di vista le nostre pagine per tutte le future notizie in arrivo.
Tra le altre novità a cui abbiamo assistito durante il mini Nintendo Direct che si è tenuto giovedì, troviamo anche l'annuncio di Donkey Kong Country: Tropical Freeze, che da Wii U sbarcherà su Switch il prossimo 4 maggio. Arriverà invece in primavera il nuovo gioco di tennis Super Mario Aces, mentre la data d'uscita di Kirby Star Allies è stata fissata per il 16 marzo prossimo.
Torniamo invece alle rimasterizzazioni per riferirvi che in settimana è arrivato l'annuncio ufficiale di Assassin's Creed Rogue Remastered. Questa riedizione del gioco, con grafica migliorata, è attesa su PS4, PS4 Pro, Xbox One e Xbox One X per il prossimo 20 marzo.
Si muove qualcosa anche in casa Microsoft, considerando che con un post sul suo sito ufficiale lo studio StoryLab aveva annunciato di essere in collaborazione con la casa di Redmond e con The Coalition per una nuova IP. Il post è stato poi rimosso e Microsoft ha negato il coinvolgimento di The Coalition, precisando che lo studio lavora solo ed unicamente alla saga Gears of War. Che ci sia qualcosa in cantiere che non doveva essere svelato così presto? Staremo a vedere.

Abbiamo parlato anche di Final Fantasy VII Remake, grazie ad alcuni rumor che anticiperebbero alcuni degli aspetti del gioco: secondo le indiscrezioni, sarebbe confermato un sistema di combattimento in stile Kingdom Hearts, con l'addio ai turni. Inoltre, si parla di un gioco suddiviso in tre parti e di un approccio che sarà a tratti più simile ad un open world, a tratti più lineare. Per aiutare i giocatori ad esplorare più facilmente, sempre secondo le indiscrezioni, gli sarà messa a disposizione una moto. Ovviamente, fino a quando non ci saranno conferme, bisogna trattare queste informazioni come rumor, quali sono.
Mentre altre indiscrezioni parlano anche di un possibile Final Fantasy XV Versus che racconterebbe una storia alternativa a quella di Final Fantasy XV, sono più certe le notizie dedicate a Final Fantasy XV Royal Edition, probabile edizione completa del gioco di ruolo originale. Quest'ultima dovrebbe includere tutti i DLC precedentemente pubblicati, oltre alla normale campagna, ed è stata già valutata dall'ESRB, ente americano che esamina i contenuti dei videogiochi per indicare l'età ideale per la loro fruizione. Attendiamoci quindi un annuncio a breve.
Chiudiamo riferendovi le parole di un ex dipendente di Lionhead, studio che si occupava della serie Fable: secondo quest'ultimo, infatti, Fable 4 sarebbe già in cantiere presso Microsoft, che avrebbe affidato i lavori ad uno studio per ora avvolto nel mistero. L'ex dipendente ha definito la scelta del team da parte di Microsoft interessante, ma non si è sbilanciato di più. Gli indizi portano però a Playground Games, che da tempo ha annunciato di avere un nuovo team intento a lavorare su un gioco di ruolo open world ispirato da una importante IP, ma per ora si tratta solo di ipotesi. Speriamo di potervi riferire presto qualcosa di più.

Il ritorno di Dark Souls e le altre novità nel What's Up 7-13 gennaio

Articoli della settimana

Non sono mancate le novità nemmeno per quanto riguarda gli articoli: abbiamo lanciato la nuova video rubrica Ho ucciso io Mufasa, con il primo appuntamento dedicato alla possibilità di profili online e Trofei su Nintendo Switch. Tantissimi gli speciali: dalle riflessioni sulle future IP di Xbox One che potrebbero venire dal passato a quelle sulla moda dei Battle Royale, fino a quelle dedicate a Nintendo Switch e al suo possibile impatto sul futuro. Spazio anche agli approfondimenti dedicati a Dragon Ball FighterZ e alla sua imminente uscita, con gli speciali dedicati al roster e il nostro viaggio tra i momenti più emozionanti di Dragon Ball Z, in attesa della release del gioco. Da non perdere nemmeno lo speciale che riflette sulla corsa agli sconti nell'industria videoludica.
Ritrovano spazio, messe alle spalle le settimane delle festività natalizie, anche alcune recensioni assolutamente da leggere: è il caso della visual novel Doki Doki Literature Club, disponibile gratis, ma anche  delle versioni Switch di Furi e di The Escapist 2.

Il 2018 incomincia ad accelerare: messe alle spalle le festività a cavallo dell'anno nuovo, Nintendo si lancia in un Direct Mini che porta in dono con questo gennaio l'annuncio di Dark Souls Remastered, atteso per maggio su PC, PS4, Xbox One e, appunto, Switch—essendo stato protagonista del finale della diretta. Nel frattempo, grande successo di vendite a Natale per PS4, mentre in casa Microsoft si parla soprattutto del progetto di StoryLab che coinvolgerebbe anche The Coalition e dei rumor sul possibile Fable 4.
SpazioGames vi augura buon fine settimana!

0 COMMENTI