Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK

Far Cry 5, abbiamo provato il nuovo titolo Ubisoft

Tra scorribande e sparatorie: ecco la nostra nuova prova di Far Cry 5

Video Anteprima
A cura di del
In seguito al rinvio da parte di Ubisoft, Far Cry 5 uscirà il 27 marzo invece che -come inizialmente previsto- il 27 febbraio. Pochi giorni fa però siamo volati con piacere a Londra per mettere le mani su una versione del gioco che si è dimostrata decisamente più in forma rispetto a quelle viste ad E3 2017 e Gamescom. Far Cry, lo sappiamo, è un brand solido che nel corso degli anni ha puntato il focus sul rinnovamento del setting narrativo, le cui ambientazioni affascinanti unite ad un villain di spessore rappresentano il punto più alto del franchise, intervallato dall'esperimento Primal che, tutto sommato, è stata un'esperienza più che piacevole. Nel 2018 le avventure torneranno ai giorni nostri, più precisamente nello stato del Montana, dove una folle setta guidata dall'ancora più folle Joseph Seed sta mettendo a dura prova la resistenza dei cittadini, che dopo esser stati inizialmente sottomessi, si organizzeranno per provare frantumare il pericolosissimo culto religioso. La nostra prova si è concentrata ovviamente sulla componente single player, costituita da qualche missione principale e secondaria, e una porzione di mezz'ora in cooperativa, che abbiamo affrontato in due giocatori ma che può arrivare fino a quattro: vediamo com'è andata.


Far Cry 5, abbiamo provato il nuovo titolo Ubisoft

Montana, terra di pistole e... pistole

Dopo aver selezionato il sesso del nostro protagonista, ci ritroviamo in un piccolo agglomerato urbano, dove possiamo iniziare a pianificare le nostre azioni future. La prima cosa che facciamo è accedere alla mappa di gioco, che si dimostra grande e divisa in diverse regioni capeggiate da boss locali, che una volta sconfitti porteranno al grande capo. A questo punto, decidiamo di intraprendere la prima quest principale, comodamente selezionabile dal menù, che piazzerà un indicatore sul punto d'interesse, utile a far partire la missione. Ne abbiamo fatte un paio di attività principali, e in ambedue i casi l'esperienza è stata molto simile: parliamo con l'npc di turno, lo seguiamo, scontro a fuoco più o meno dinamico, mission completed. Nulla di particolarmente nuovo o comunque innovativo, nonostante questo però il focus di Far Cry 5 sembra essere il divertimento puro e la possibilità di approccio differente alle varie situazioni. In piena continuità con gli altri capitoli della serie, il Montana sarà pieno di avamposti nemici da liberare. Per farlo, potremmo scegliere se intervenire ad armi spianate oppure in modalità stealth. Se diversificare vi permetterà di aggiungere varietà al titolo, il modo più efficace sarà sempre usare le maniere forti, anche perché, bisogna dirlo, Far Cry 5 esaspera molto la libertà di possesso d'armi da fuoco americana, tant'è vero che qualsiasi persona incontreremo fuori dalle nostre zone amiche vorrà ucciderci e inizierà a spararci. Tutti hanno una pistola, e la usano senza problemi. Una volta liberato l'avamposto questo diventerà utile a potenziare veicoli, armi, oppure reclutare dei companion che ci seguiranno in missione per aiutarci. Ce ne sono di comuni, uniti ad altri di rilievo che verranno sbloccati nel corso dell'avventura. A proposito di armi: navigare nel menù dello shop vi farà "fare amicizia" con bocche da fuoco davvero particolari, personalizzate e dai nomi e dal look molto, molto caricaturali, in pieno stile americano. 

Far Cry 5, abbiamo provato il nuovo titolo Ubisoft

Il free roaming di Far Cry dunque si conferma un'esperienza di tutto rispetto, divertente, narrativamente intrigante e caratterizzata sempre in modo inattaccabile. Certo, la nostra prova è stata limitata (circa un'ora) e rimangono da capire ancora molte cose ma, nonostante questo, il titolo si è mostrato solido dal punto di vista del gameplay e del gunplay, con un feedback diverso per ogni arma, e con un sistema di guida differenziato a seconda del veicolo, nonché piacevole dal punto di vista tecnico, comparto che ha fatto passi da gigante rispetto a quanto avevamo visto alle fiere internazionali. Lo abbiamo provato su PS4 Pro, e nonostante qualche calo di frame rate sporadico, le texture ci sono sembrate buone e qualche panorama davvero affascinante: l'ambiente rurale americano è spesso associato a luoghi ostili abitati da gente con il fucile a canne mozze sotto il cuscino. Certo, è così, almeno in Far Cry 5, ma alcuni scorci paesaggistici valgono la pena d'esser visti. La mezz'oretta trascorsa in cooperativa invece ci ha confermato che se vorrete mettere a ferro e fuoco la città, il modo migliore sarà farlo in compagnia di qualche amico: anche in questo caso abbiamo svolto un paio di missioni secondarie, unite a qualche scorribanda per le strade del Montana. Il divertimento è stato tanto, vista la possibilità di dividersi i ruoli nel corso di un assalto, e al contempo farà davvero stragi di nemici. 

Far Cry 5, abbiamo provato il nuovo titolo Ubisoft

In attesa di scoprire qualcosa di più, possiamo quindi dirvi che se amate il brand di Far Cry, troverete in questo quinto capitolo tanta azione contestualizzata in un setting ricco di personalità e una narrativa che sembra promettere bene. I neofiti invece incontreranno un gioco che gli concederà molta libertà d'azione, capace di regalare -potenzialmente- momenti dall'alto tasso adrenalinico. 
  • [+] Un free roaming ben strutturato, in linea con i canoni della serie
    [+] Azione frenetica, divertente e stimolante
    [+] Setting affascinante, sia per il plot narrativo che per le ambientazioni

Far Cry 5 si è ripresentato ai nostri occhi in forma, voglioso di stupirci e di divertirci, grazie al suo gameplay accessibile e ricco di opportunità. Possiamo girare per le strade del Montana ad armi spianate e mettere a ferro e fuoco uno stato che avrà bisogno del nostro aiuto, messo in ginocchio da una setta di fanatici che non sembra volersi fermare di fronte a nulla; potremmo anche dilettarci in approcci all'azione differenti, sperimentando, potenziando e acquistando armi d'ogni genere. Insomma Far Cry 5 sembra un gioco con ottimi presupposti che non vediamo l'ora di approfondire, nel frattempo continuiamo ad osservarlo con occhi vigili e decisamente interessati.

0 COMMENTI