Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Avengers e Square Enix: il gioco che vorremmo

Il progetto di Square c'incuriosisce molto: ecco i nostri desideri

Speciale
A cura di del
Sulla scia dell'entusiasmo per i Vendicatori, accentuato in questi giorni dall'arrivo del trailer di Avengeres: Infinity War, ci siamo chiesti a che punto siano i lavori per il progetto Marvel legato ai videogame, annunciato ormai tempo fa,  sviluppato da Crystal Dynamics ed Eidos Montreal e distribuito da Square Enix. La prima software house, vi ricordiamo, è famosa per avere creato Rise of The Tomb Raider, mentre la seconda è l'artefice di Deus Ex: Manking Divided. Il breve trailer rilasciato al momento dell'annuncio lasciava trasparire un forte tono epico, con gli Avengers sconfitti e in procinto di riunirsi per fronteggiare la minaccia. Non sappiamo quando il gioco vedrà la luce e, anche se improbabile, il 2018 potrebbe essere l'anno ideale, incrementando così la forza commerciale dei Marvel Studios, che saranno in piena promozione di Avengers: Infinity War. Prima di concederci qualche speculazione, però, facciamo il punto della situazione.

 

Annunciato il 26 gennaio 2017, il progetto Avengers di Square Enix e Marvel si definisce come un'esperienza per i giocatori di tutto il mondo, che comprenderà tutti i personaggi, i luoghi, le ambientazioni e i momenti iconici che hanno entusiasmato i fan del brand. La storia sarà completamente inedita e introdurrà un universo che dovrebbe tenere impegnati gli utenti per molti anni a venire. Tutte queste indicazioni ci portano a pensare che la storia sarà diversa da quelle canoniche, ma che verterà probabilmente su avvenimenti che in qualche modo conosciamo. Il progetto vuole essere un'esperienza a lungo termine, è facile quindi ipotizzare una struttura che comprenda funzioni online che dovrebbero garantire un buon ciclo vitale. Ovviamente Marvel vuol dire anche grandi storie, immaginiamoci quindi una forte componente narrativa, magari da giocare in cooperativa. Fino a pochi mesi fa le poche notizie che avevamo a disposizione erano queste; recentemente però abbiamo raccolto altre informazioni che hanno fatto partire per la tangente la nostra immaginazione.

Avengers e Square Enix: il gioco che vorremmo

Da un annuncio per un lead lever designer trapelano indicazioni utili a capire la potenziale natura del gameplay, Nonostante la compagnia sia stata molto attenta a non esagerare con i dettagli, è palese una certa insistenza sulle capacità inerenti al comparto online e, più specificatamente, a una struttura action in terza persona con sistema di copertura. Se vi suona strano, non siete i soli: ci viene da chiederci come questa tipologia di gioco sia associabile a un titolo sugli Avengers; non tanto per la componente action, quanto per le coperture. Che i Vendicatori siano solo NPC con cui interagire, e il nostro ruolo sarà quello di soldati comuni intenti ad aiutarli, vivendo così le vicende da un punto di vista differente? Non possiamo saperlo, ma siamo pur sempre liberi di dire quale, secondo noi, potrebbe essere una struttura adatta. 

Avengers e Square Enix: il gioco che vorremmo

Immaginate un action in terza persona diviso fra campagna single player e comparto online, molto classico. Da una parte la componente in singolo potrebbe essere strutturata in modo tale da poter essere giocata in coop, magari con la possibilità di scegliere fra un pool di personaggi, ognuno dei quali proporrebbe un punto di vista differente; nel multigiocatore invece vestiremmo i panni di un agente dello SHIELD o dell'HYDRA, e a seconda dello schieramento avremmo dalla nostra parte questo o quest'altro eroe. Una struttura in stile MMO sarebbe perfetta, svolgendo missioni in compagnia di altri giocatori e potendo scegliere quali supereroi impiegare in battaglia: ci si scontrerebbe con la fazione opposta che avrebbe, ovviamente, obbiettivi diversi. In questo modo sarebbe possibile aggiungere ciclicamente nuove "campagne" ed attività end-game: basterebbe affiancare una progressione del personaggio stimolante, legata allo sblocco progressivo degli eroi Marvel che potremmo impiegare con noi nelle missioni. Sarebbe interessante poi avere delle "Incursioni" in stile Destiny, dove, per esempio, l'HYDRA dovrebbe rubare il Tesseract e lo SHIELD invece difendersi dall'invasione, chi vince si porta a casa il drop più importante. Forse stiamo sognando, o forse no, ma avere un mondo dinamico con cui interagire ambientato nell'Universo Marvel sarebbe davvero spettacolare, e poterlo vivere nei "nostri panni" piuttosto che in quelli di un supereroe fra i tanti sarebbe ancora meglio. Per interpretare i nostri beniamini ci sarà la campagna, il cui finale getterebbe le basi per la trama della sezione online, alla quale non si potrebbe accedere se non si fosse completata l'avventura principale. Altre notizie arriveranno nel corso del 2018: nel frattempo siamo liberi di continuare a fantasticare.

Abbiamo riassunto le notizie in nostro possesso riguardanti il progetto Avengers di Square Enix, lasciandoci anche andare in qualche speculazione fantasiosa che, chissà, potrebbe trovare riscontro in futuro. Una cosa è certa: il gioco stimola la nostra curiosità e non vediamo l'ora di scoprire qualcosa in più, sperando di non dover attendere fino ad E3 2018.

0 COMMENTI