Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Il debutto di Xbox One X e le altre novità nel What's Up 5-11 novembre

Dal futuro di Hitman e Nier alle voci su PS5

Video Rubrica
A cura di del
Nuovo weekend, nuovo appuntamento con What's Up On SpazioGames, la video rubrica che fa il punto sulle novità più lette e più chiacchierate della settimana.

Notizie della settimana

La settimana è stata sicuramente quella del lancio di Xbox One X, ossia di quella che Microsoft ha battezzato come la console più potente del mondo. Attendiamo i dati ufficiali per scoprire quale sarà la risposta dei consumatori di fronte alla nuova console potenziata, mentre apprendiamo dal Giappone che tutte le unità previste per il lancio sono sold-out. Il tempo ci dirà se ci troviamo quindi di fronte ad uno slancio di popolarità per il brand Xbox in terra nipponica, o se le scorte per il mercato erano esigue. Nel frattempo, sappiamo che non è solo il comparto grafico a godere di migliorie, sulla nuova console: è stato calcolato, infatti, che i tempi di caricamento migliorano tra il 22 e il 44%, quando i giochi vengono eseguiti su Xbox One X. La potenza dell'hardware è insomma indiscutibile, con la console nei negozi dal 7 novembre al prezzo di 499,99€.
Nel frattempo, Sony ha deciso di premiare i cacciatori di Trofei, anche se solo negli Stati Uniti: ai Trofei accumulati dal lancio dell'iniziativa in poi corrisponderà infatti del credito che i giocatori potranno spendere su PSN, vedendo così ripagati i loro sforzi e le ore trascorse sui loro titoli preferiti. Attendiamo di scoprire se l'iniziativa, prima o poi, si estenderà anche all'Europa.
A proposito di americani ed europei, Sony ha anche fatto il punto sulla sua conferenza alla PlayStation Experience, che sarà più breve di quella vista alla Paris Games Week. Per nostra sfortuna, avrà anche un orario decisamente scomodo per chi vive nel Vecchio Continente, dal momento che l'appuntamento è fissato per le 5 del mattino italiane del 9 dicembre. Come sempre, ci sarà SpazioGames a fare l'alba per fornirvi tutti gli aggiornamenti in merito!

Non si fa in tempo a mettere le mani su Xbox One X che ecco che si comincia a parlare di PS5 e di una futura nuova Xbox: secondo Ubisoft, ci vorrà ancora un po' prima che Sony e Microsoft decidano di sostituire i loro hardware, visto anche l'avvento delle console potenziate. Yves Guillemot parla nello specifico di almeno altri due anni, precisando che comunque si tratta solo dell'idea di Ubisoft e non di indiscrezioni arrivate dai platform holder. Dal canto suo, l'esperto di mercato Michael Pachter ha fatto sapere che le due console non dovranno avere un prezzo superiore ai $500, per ambire al successo. A suo dire, si tratta infatti di una soglia psicologica oltre alla quale molti consumatori non vogliono andare, quando si tratta di comprare una nuova console. Mettiamoci comodi per scoprire se Sony e Microsoft, quando verrà il momento, seguiranno il suo consiglio.
Parliamo anche di Nintendo, che ha detto nuovamente la sua sulla realtà virtuale, rimanendo molto coerente: Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha infatti ribadito che la VR attualmente non è una tecnologia divertente. L'idea di Nintendo è quella di spingere sulla tecnologia affinché possa anche garantire un'esperienza sociale—altra cosa che, a suo dire, con la VR non è garantita. Per questi motivi, la casa di Kyoto per ora se ne tiene lontana. Il presidente ha anche parlato del flop di Wii U, facendo notare che la console era troppo strana «per tutti» per avere successo: il suo grosso pad era scomodo, si poteva giocare sul GamePad ma si doveva restare vicini al televisore e gli sviluppatori si erano rapportati male all'idea del doppio schermo. Con Nintendo Switch, le cose stanno andando decisamente meglio. Chiudiamo la parentesi Nintendo ricordandovi che in settimana c'è stato il nuovo Nintendo Direct dedicato a Xenoblade Chronicles 2, che ha svelato soprattutto il pass delle espansioni da 29,99€, che saranno pubblicate dal lancio all'autunno 2018.

Il debutto di Xbox One X e le altre novità nel What's Up 5-11 novembre
Abbondanti anche le notizie relative ai videogiochi: partiamo da due buone nuove, dal momento che IO Interactive ha annunciato che sono in corso i lavori per un nuovo Hitman. Dopo la separazione da Square Enix, il destino dei danesi sembrava segnato, invece l'Agente 47 continuerà le sue avventure e nel corso del 2018 scopriremo di più sulle sue prossime missioni. Annuncio simile anche da parte della già citata Square-Enix, che sta reclutando per un nuovo Nier, che tra le altre cose probabilmente coinvolgerà ancora Yoko Taro. Al momento non ci sono dettagli sul gioco, ad eccezione del fatto che sta muovendo i suoi primissimi passi: rimanete come sempre sulle nostre pagine per non perdere nessun annuncio in merito.
Parla del futuro anche CD Projekt RED, che ha fatto sapere mediante il suo presidente di non voler abbandonare l'universo di The Witcher. Il che, ovviamente, non significa che vedremo automaticamente un The Witcher 4. Come era stato anticipato, non dovrebbero esserci altri episodi principali con Geralt protagonista, quindi o vedremo nuovi giochi nei panni di un nuovo eroe, oppure i polacchi rimarranno nell'universo fantasy creato da Sapkowski con nuovi spin-off e tie-in. Staremo a vedere.
Si concentra sul futuro anche Electronic Arts, che ha svelato che, in futuro, giochi sportivi come FIFA e Madden potrebbero non uscire più a cadenza annuale. Ci vorrà del tempo, ma l'idea della compagnia è quella di pubblicare un nuovo codice del gioco ogni tot di anni, consentendo poi ai fan di sottoscrivere un abbonamento per ricevere gli aggiornamenti, le novità e le migliorie di stagione in stagione. Vedremo quando questa idea, che a grandi linee è già di routine in Cina e Corea, si concretizzerà sul mercato occidentale.


Parliamo anche del nuovo Spider-Man in uscita su PS4, dal momento che in settimana abbiamo appreso alcuni dettagli relativi al suo gameplay: sebbene per la maggior parte del tempo vestiremo i panni di Spider-Man, Insomniac ha fatto sapere che non sarà il solo personaggio giocabile. In alcune sequenze, infatti, saremo semplicemente Peter Parker, mentre in altre ancora vestiremo i panni di Mary Jane. L'idea, quindi, è quella di un'esplorazione a 360° dell'universo del supereroe Marvel, che è atteso su PlayStation 4 nel 2018.
Buone notizie anche per i fan di Harry Potter, dal momento che nei giorni scorsi sono stati annunciati nuovi giochi in arrivo per il celebre mago: uno sarà in realtà aumentata e sarà sviluppato da Niantic, autrice di Pokémon Go, mentre altri sono in produzione presso la nuova etichetta Portkey Games e saranno pubblicati su console e mobile. Come sempre, vi riferiremo tutte le novità, appena ce ne saranno.
Chiudiamo, purtroppo, con una brutta notizia, ossia la scomparsa di Daniele Demma. Il doppiatore era celebre e caro nel cuore dei videogiochi per aver donato la voce a Daxter nella popolare serie Jak & Daxter firmata da Naughty Dog. Scomparso prematuramente a causa di una malattia, l'artista era stato anche Brook in One Piece e L'Enigmista nella celebre serie animata dedicata a Batman negli anni Novanta. La redazione porge le sue condoglianze alla famiglia e ai cari dell'attore.

Il debutto di Xbox One X e le altre novità nel What's Up 5-11 novembre

Recensioni della settimana

Ricca, nei giorni scorsi, anche la sezione relativa alle recensioni: segnaliamo ad esempio il verdetto su Football Manager 2018, il nuovo manageriale di Sports Interactive, immenso nel database e rinnovato nelle meccaniche, anche se la nuova dinamica del rapporto con stampa e social è da rivedere. In compenso, è stata migliorata la rete di osservatori e il calciomercato è molto più vicino alla realtà (Voto 8,5). Voto positivo anche per lo sbarco di DOOM su Nintendo Switch, che pure di fronte ad un frame rate incerto è veloce, cattivissimo e sanguinario. Portarselo dietro liberamente è un lusso e ci troviamo di fronte al miglior FPS portatile di sempre, a prescindere dai compromessi del comparto grafico (Voto 8,0). Stesso voto per NiOh Complete Edition su PC, che arriva con tutti i contenuti extra e propone tantissime ore di gioco impegnative ed appaganti. Peccato per il mancato supporto a mouse e tastiera e per le poche opzioni grafiche (Voto 8,0).
Poteva fare di più Sonic Forces, ritorno del Porcospino blu iconico dei videogiochi, interessante dal punto di vista grafico e in alcuni livelli proposti, anche se estremamente facile e con alcune sequenze dimenticabili (Voto 7,0). Da appuntare sicuramente, infine, la recensione di Need for Speed: Payback, che propone tantissime missioni da portare a termine, un sistema di tuning appagante e alla portata di tutti e una storia godibile per il genere di riferimento. Occhio, però, perché dovrete essere disposti a fare un po' di grinding per dribblare le microtransazioni presenti. Segnaliamo anche qualche problemino nell'IA, non sempre naturale (Voto 8,0).
Per l'elenco completo delle recensioni della settimana, fate riferimento alla sezione dedicata.


Rubriche, anteprime e speciali

Abbiamo inaugurato, in settimana, la nuova rubrica Road to Platinum, che prende in analisi i percorsi che il giocatore dovrà fare—analizzando se sono divertenti, stimolanti o meno—per platinare un titolo con i Trofei. Il protagonista del primo episodio è stato La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra. Nuovo appuntamento con l'arte per il nuovo numero di Videogiochi su tela, che questa volta sviscera l'esperienza visiva offerta da ICO.
Tra gli speciali segnaliamo subito il recap del Nintendo Direct a tema Xenoblade Chronicles 2, oltre alla nostra chiacchierata con Activision a tema Call of Duty: WWII e alla riflessione sulle microtransazioni nei videogiochi. Per l'elenco completo degli speciali, consultate la sezione apposita.
Nelle anteprime, infine, spazio a Don-Ay Adorable Runners, il videogioco dedicato alla beneficenza per i nostri amici animali, e a tutte le novità pre-review legate al multiplayer di Star Wars: Battlefront II.

Si chiude una settimana in cui non ci siamo davvero fatti mancare niente: dal debutto di Xbox One X agli annunci di nuovi Hitman, Nier, Harry Potter e futuri giochi nell'universo The Witcher. Protagonista anche Xenoblade Chronicles 2 con il Direct dedicato, mentre le review più attese erano sicuramente quelle di Need for Speed e Football Manager 2018.
Come sempre, SpazioGames vi augura buon weekend!

0 COMMENTI