PS Plus vs Xbox Gold | Byte Battle Royale marzo 2019

La sfida a suon di Byte tra PS Plus e Xbox Live Gold continua. Scopriamo chi la spunta questo marzo 2019

Byte Battle Royale
A cura di Valentino Cinefra - 1 Marzo 2019 - 8:40

Mentre ci lasciamo alle spalle Anthem, Apex Legends contribuisce a rubare le nostre ore di gioco e The Division 2 è lì per attentare al prezioso tempo libero, non possiamo non esimerci dal ricordarvi che, ancora una volta, Sony e Microsoft continuano a regalarvi giochi. Sempre che siate abbonati ad Xbox Live e PlayStation Plus, sia chiaro.

A partire da questo mese c’è un’importante novità però, largamente annunciata da tempo: Sony non supporterà più PlayStation 3 e PS Vita per quanto riguarda il servizio di giochi gratuiti con PlayStation Plus. Una notizia che, pur nota da un po’, non ha mancato di trovare il malcontento di alcuni giocatori, che si aspettavano giochi in più per PS4, o magari un livellamento di prezzo del servizio intero. In compenso, aumenta lo spazio cloud destinato agli abbonati.

Ma bando alle ciance, ormai sapete come funziona. Analizzeremo le offerte di Xbox Live e PlayStation Plus, guidandovi nella priorità che, secondo noi, dovreste dare ai videogiochi gratuiti offerti dai due servizi, con un simpatico voto finale in hard disk, a mò di stelline per i ristoranti. La valutazione verrà fatta tenendo conto di una media assolutamente non matematica tra il peso del download e l’effettiva appetibilità del videogioco in questione. E ricordate: una console sana è una console che vi vuole bene.

Altra cosa di ricordare: potete aggiornarvi sui giochi gratuiti delle varie piattaforme, non solo PS4 ed Xbox One, tramite una pagina dedicata che potete trovare a questo indirizzo.
Call of Duty Modern Warfare Playstation PLus

PlayStation Plus – 4,5 hard drive su 5

  • Call of Duty: Modern Warfare Remastered. Peso: 40.52GB Voto: 4 hard drive su 5
  • The Witness. Peso: 3.75GB Voto: 5 hard drive su 5

Nonostante la perdita dei videogiochi grautiti per PS3 e PS Vita, su PlayStation 4 saranno scaricabili due titoli di grandissimo spessore, curiosamente due capisaldi dei loro generi, pur agli antipodi che siano.

Call of Duty: Modern Warfare Remastered è la rimasterizzazione di uno dei Call of Duty più amati di sempre, il titolo che avviato l’epoca moderna dello shooter bellico più famoso del mondo dei videogiochi. Una storia ben scritta, una resa cinematografica ancora da scoprire per il genere e un gameplay che ha segnato una serie e che lì ha avuto la sua rinascita, sono gli elementi cardine di una produzione efficace ancora dopo tanti anni. Anche il multiplayer è riproposto in modo totale, esattamente come lo avevate lasciato all’epoca.

The Witness, classe 2016, puzzle game del brillante Jonathan Blow, ancora oggi uno dei migliori esponenti del suo genere. Certo, è stato riproposto moltissime volte in sconto, ma averlo per sempre nella propria libreria è un obbligo se siete appassionati di puzzle game. The Witness è uno dei più brillanti e meglio riusciti di sempre, perché fonde enigmi, intuitività ed esplorazione in un mix potenzialmente pericoloso, ma che Blow riesce a confezionare alla perfezione.
Xbox Live Gold

Xbox Live – 3 hard drive su 5

  • Adventure Time: I Pirati dell’Enchiridon, Xbox One, 1-31 marzo. Peso: 1.96GB Voto: 2 hard drive su 5
  • Plants vs Zombies Garden Warfare 2, Xbox One, 16 marzo – 15 aprile. Peso: 32.19GB Voto: 3 hard drive su 5
  • Star Wars: Republic Commando, Xbox, 1-15 marzo. Peso: 4.2GB Voto: 3 hard drive su 5
  • Metal Gear Rising: Revengeance, Xbox 360, 16-31 marzo. Peso: 8.53GB Voto: 4 hard drive su 5

Il quartetto di Redmond è, come spesso accade, molto variegato. Su Xbox One apre le danze Adventure Time: I Pirati dell’Enchiridon, titolo uscito lo scorso anno ed ispirato chiaramente all’omonimo cartone. In questa nuova storia, i giocatori vestiranno i panni di Finn, Jake, BMO e Marceline, per esplorare i loro regni preferiti e incontrare tutti i personaggi della celebre serie di animazione di Cartoon Network. Il gioco inizia con una Terra di Ooo completamente sommersa, in cui i vari regni sono stati separati proprio a causa dell’innalzamento delle acque. E così, Finn e Jake partono a bordo della loro nuova barca Jeff per scoprire cos’è successo. Imperdibile un po’ fan, per gli altri un po’ meno.

L’altro titolo è Plants vs Zombies Garden Warfare 2, sequel della rielaborazione dello storico gioco mobile. Questo shooter è un secondo capitolo più bello, più ampio e più curato del predecessore, con un sacco di nuove aggiunte e un sistema di livellaggio dei personaggi più moderno. La struttura open world dell’hub è una splendida aggiunta, e l’unico difetto di questo gioco si riscontra proprio nella sua incapacità di sfruttarla a dovere per offrire qualcosa di realmente alternativo.

Il balzo nella prima generazione di Xbox lo facciamo a tema Guerre Stellari, con Star Wars: Republic Commando. Si tratta di uno shooter ambientato durante la guerra dei cloni nell’Universo Espanso di Star Wars, che all’epoca mostrò in anteprima alcuni personaggi, veicoli e scenari di Episodio III. Troviamo una campagna single player composta da tre scenari: La Battaglia di Geonosis, La Missione sull’Incrociatore Acclamator e La Battaglia di Kashyyyk. Perfetto per un tuffo nel passato dei videogiochi di Star Wars di una volta.

Metal Gear Rising: Revengeance è, infine, il titolo presente nella collezione per Xbox 360. Si tratta dell’episodio apocrifo della serie ideata da Hideo Kojima, inizialmente pensato come parte del canone e prequel di Metal Gear Solid 4, ma poi diventato un sequel e, di fatto, una storia completamente slegata dal franchise. Al di là di tutto questo, si tratta di un ottimo titolo dei Platinum Games, un hack ‘n’ slash dotato di grande carisma, un buon gameplay basato come sempre su una inedita gimmick del combattimento (in questo caso un sistema di parry molto particolare), ed una colonna sonora grandiosa.

Da una parte, Sony offre due grandi classici, mentre Microsoft preferisce continuare su un’offerta generosa ed una qualità media dei titoli comunque pregevole.

Siete pronti per la nuova tornata  di videogiochi gratuiti? Quali scaricherete? Siete dispiaciuto della scomparsa dei videogiochi per PlayStation 3 e PS Vita?




E3 2019 con Spaziogames.it

TAG: playstation plus, xbox games with gold