Project xCloud: API permette ai giochi di sapere se sono in streaming

Fin dal day one, Project xCloud potrà contare su tutti e 3.500 (e passa) giochi compatibili con Xbox One

News
A cura di Paolo Sirio - 24 Maggio 2019 - 18:51

In un aggiornamento pubblicato su Xbox Wire, Microsoft ha svelato l’introduzione di una nuova API a supporto di Project xCloud nel kit di sviluppo di Xbox One.

Questa API, nota col nome di “IsStreaming”, consente ai giochi di riconoscere quando vengono utilizzati in locale e quando in streaming.

Si tratta di un distinguo importante, dal momento che permette ai titoli di poter aggiungere “feature e funzionalità per migliorare l’esperienza di streaming”.

project xcloud

“Ad esempio, personalizzare le dimensioni dei fonti per schermi più piccoli od ospitare match multiplayer su un singolo server per ridurre la latenza”.

Microsoft ha intenzione di “continuare a cercare modi per dare più poteri agli sviluppatori per adattare i loro giochi ai tanti modi in cui i loro clienti giocano”, per cui possiamo aspettarci altre novità.

Fin dal day one, Project xCloud potrà contare su tutti e 3.500 (e passa) giochi compatibili con Xbox One, inclusi quelli per Xbox e Xbox 360.

Fonte




TAG: microsoft, Project xCloud