Recensioni degli utenti 3 min

Omno

Un viaggio emozionante

Questo è un contenuto creato dalla community degli utenti del forum di SpazioGames.it e pertanto non è rappresentativo della testata giornalistica SpazioGames.it, né della sua redazione.

Omno è un’avventura platform sviluppata da Jonas Manke (AKA StudioInkyfox) che ci catapulterà in paesaggi suggestivi pieni di amichevoli creature che accompagneranno il nostro protagonista nel suo pellegrinaggio.

La storia del gioco e le varie sfaccettature del mondo in cui ci troviamo vengono raccontate esclusivamente attraverso libri, sparsi nelle varie zone di gioco, nonché da speciali glifi con cui potremo interagire. La stessa identità del protagonista è avvolta nel mistero: non sappiamo nulla su di lui e non potremo neanche mai sentire la sua voce, vista la scelta stilistica dello sviluppatore. Per il corso del suo viaggio sarà accompagnato da un’adorabile creatura volante le cui fattezze ricordano vagamente quelle di un cagnolino e di cui ci innamoreremo fin da subito.

 

Il mistero fa parte del fascino di Omno.

 

Il nostro compito sarà quello di attraversare vari mondi di gioco risolvendo puzzle, aprendo portali e collezionando sfere d’energia. Saremo dotati di un bastone magico capace di immagazzinare energia e non solo: andando avanti nel gioco sbloccheremo delle abilità, sia per il nostro protagonista che per il bastone. Per poter avanzare di zona in zona bisognerà collezionare almeno 3 sfere d’energia sparse per ogni livello: ce ne sono di addizionali, ma non sono richieste per proseguire, bensì unicamente per raggiungere il 100% di completamento del livello. Girovagare per questi scenari a dir poco suggestivi ci permetterà anche di fare la conoscenza delle varie e bellissime creature che abitano questo mondo. Il livello di dettaglio e diversificazione della fauna è a dir poco strabiliante: la cura riposta nella creazione degli ecosistemi dei vari livelli lascia a bocca aperta. Inoltre, ogni volta che incontreremo un nuovo essere vivente sarà possibile leggerne una descrizione nell’enciclopedia del gioco.

 

Il bastone magico del protagonista sarà utile nella risoluzione dei puzzle.

 

Come già detto, Omno si focalizza esclusivamente sull’esplorazione e la risoluzione di puzzle: non sono infatti presenti combattimenti di alcun tipo e l’unico modo che ha il nostro eroe di morire è tramite caduta al di fuori della mappa di gioco.
La risoluzione dei puzzle si basa sullo sblocco di portali e passaggi utilizzando l’energia raccoglibile all’interno dei livelli, soprattutto grazie ad un bel pizzico d’ingegno. Proseguire nei livelli farà guadagnare diverse abilità al nostro protagonista, tra cui la possibilità di planare in aria estendendo di gran lunga la distanza percorribile dopo un salto oppure la possibilità di usare il bastone come uno snowboard per percorrere più agilmente i livelli. Non c’è nulla di innovativo in queste abilità ma lo sviluppatore riesce a mescolare tutti questi elementi così sapientemente da rendere Omno un’esperienza veramente unica.

 

Gli ecosistemi sono vari ed ispirati.

 

Omno richiederà circa 5 ore per essere terminato, ammesso che si perda tempo ad esplorare tutto e a completare al 100% ogni livello, altrimenti parliamo di circa 3 ore di gioco totali seguendo solo il “percorso” predefinito.
La colonna sonora del gioco è perfetta come accompagnamento della nostra avventura. Ci sono tutte le sfaccettature necessarie a dare la giusta enfasi ad ogni contesto di gioco, toni di epicità seguiti da piacevoli note delicate e così via.
Parimenti, grande cura anche nelle animazioni e nell’effettistica, tra cui si possono citare piccoli dettagli come l’animazione del teletrasporto, proposta nei minimi dettagli con la telecamera che ruota intorno dando un reale effetto di rotazione e di risucchio.

 

Anche la fauna è curata e ricca di personalità.

 

I difetti del gioco sono da ritrovarsi nei controlli: in alcuni casi la planata è difficile da controllare e ci porterà a dover ripetere un paio di volte determinate sezioni. Ma nulla di tutto ciò potrà compromettere il divertimento che Omno sarà capace di regalarci.

In conclusione, Omno è una piccola perla all’interno del panorama videoludico indipendente. Un grande plauso va senza dubbio a Manke, che da solo è riuscito a creare interi livelli di gioco ricchi di vita e ad amalgamare il tutto in questo piccolo capolavoro. La cura e l’amore che ha impiegato permeano ogni singolo elemento di gioco e sarà veramente difficile esplorare le varie zone senza restare estasiati da ciò che ci circonda.

 

VOTO: 7,5

Omno è quel gioco che ogni possessore di console deve provare: la cura di ogni dettaglio e la sua grande semplicità di gameplay lo rendono il titolo ideale per passare qualche ora di divertimento spensierato.

Pro

  • Colonna sonora azzeccatissima
  • Mondi di gioco sublimi in ogni loro dettaglio

Contro

  • I controlli della planata lasciano a desiderare