Nuovo studio di PUBG, continuano assunzioni illustri

Striking Distance, al lavoro su un gioco story-driven ambientato nel mondo di PUBG, continua con le assunzioni di rilievo per formare il suo team

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 13 Agosto 2019 - 14:54

Continuano le assunzioni importanti per Striking Distance, il nuovo team che è al lavoro su un videogioco story-driven ambientato nell’universo del celebre PlayerUnknown’s Battlegrounds. Dopo aver messo nel suo schieramento nomi celebri da Dead SpaceCall of Duty, la software house sta rimpolpando la sua rosa con altri veterani che aiuteranno a portare in porto il progetto.

Tra questi, confermata l’assunzione del visual director Demetrius Leal (che ha lavorato ai primi due Dead Space, oltre che a Call of Duty: WW2, Advanced Warfare Modern Warfare 3). Con lui anche il concept artist Jesse Lee (a sua volta, WW2, Advanced Warfare, Modern Warfare 3, Dead Space).

Non è tutto: anche l’artista ex-Telltale Robin Chyo si unisce al team (Modern Warfare 3, The Walking Dead, Minecraft: Story Mode, Tales from the Borderlands), insieme a diversi altri colleghi della compagnia ora defunta, celebre per le sue avventure grafiche narrative. Tra essi, anche il senior artist per gli scenari Aasim Zubair (The Walking Dead, Guardians of the Galaxy, Game of Thrones) e Zhuosi Xu (The Walking Dead, Batman: The Enemy Within, Guardians of the Galaxy).

Va da sé che Striking Distance stia provando a mettere insieme un team con tantissima esperienza, che possa realizzare la sua visione. Non mancheremo di seguire da vicino i lavori di questa software house, quindi non perdete di vista le pagine di SpazioGames.

Fonte: VGC




TAG: PUBG, striking distance