NoWave, occhiali anti luce blu: un nuovo modo di vedere

Anche l'occhio vuole la sua parte

A cura di Darth Gary - 14 Settembre 2019 - 10:00

In un mondo connesso come quello attuale, i nostri occhi sono bombardati in continuazione da una varietà incalcolabile di schermi, che spesso ci portano a dover convivere, quasi in simbiosi, con arrossamenti, irritazioni e mal di testa lancinanti. E’ infatti di dominio pubblico che i vari pannelli, siano essi monitor, TV, od altri smart device, rilasciano piccole onde che, a lungo andare, possono causare sia fastidi oculari, e sia scombussolamenti all’intero organismo, come ad esempio una minor secrezione della melatonina, responsabile del ciclo sonno-veglia.

L’imputato principale di queste problematiche altri non è che la luce blu, veicolata dalla retroilluminazione dei dispositivi utilizzati quotidianamente da ognuno di noi. Per contrastare questa problematica, l’azienda italiana NoWave ha deciso di specializzarsi nella produzione di occhiali anti luce blu, in modo da aiutare tutti coloro che, per professione, studio o diletto, si ritrovano per parecchie ore al giorno davanti ad un monitor.

La gamma di prodotti NoWave è composta da un’eterogeneità di modelli non indifferente, capace di coprire, oltre che buona parte dei gusti estetici, anche le esigenze più soggettive, offrendo la possibilità di scegliere modelli con lenti neutre, graduate o con l’opzione fotocromatica, capace di far scurire le lenti con la luce del sole. Passando all’unboxing vero e proprio del prodotto, la confezione si presenta con una parte esterna in cartone, al cui interno troviamo la custodia nera griffata con chiusura a calamita, un panno in microfibra per la pulizia delle lenti, una custodia in tessuto ed uno spray detergente.

NoWave, occhiali anti luce blu: un nuovo modo di vedere

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche degli occhiali, essi possiedono delle lenti in CR39 che, grazie alle loro particolari caratteristiche, sono in grado di ridurre del 40% l’afflusso in retina della luce blu ed al 100% i raggi UV420, comprendendo al contempo una totale azione antiriflesso. Per quello che riguarda la montatura, essa è composta da:

  • TR90 : nylon e fibra di carbonio, leggero e resistente
  • Coda astine: rivestimento in gomma antiscivolo
  • Astine ultra-slim in titanio: superleggere e ultraflessibili (per un totale di 16 gr di peso del prodotto, lenti incluse).

Una volta indossati, gli occhiali NoWave (provati in occasione di questa recensioni nel modello Zen), mutano la visione dello schermo in maniera sensibile, arricchendolo di tonalità calde che sollevano gli occhi dallo sforzo di lettura, soprattutto in un ambiente non illuminato. I caratteri appaiono quindi più nitidi, ed anche dopo alcune ore di utilizzo, non si percepisce alcun fastidio o malessere. Ovviamente i problemi si palesano nel caso in cui siate chiamati ad affrontare lavori di design o progettazione cromatica, in quanto le lenti, per quanto descritto poc’anzi, porteranno ad una leggera distorsione dei colori visualizzati a schermo. Dal lato strutturale, la leggerezza della montatura spesso genera una sensazione di eccessiva fragilità, ma vi possiamo garantire che dopo tutti gli “stress test” meccanici, il titanio che la va a comporre fa egregiamente il proprio lavoro.

NoWave, occhiali anti luce blu: un nuovo modo di vedere

Dalla prova effettuata, si evince inoltre che il prodotto NoWave bene si appresta per accompagnare gli occhi durante le ore serali, palesemente il periodo della giornata dove la stanchezza e la mancanza di luce naturale sono protagoniste assolute. Al contrario, durante il giorno, si sente meno la necessità di indossare gli occhiali, soprattutto se ci si trova in un ambiente ben illuminato e con una postazione di lavoro idonea al benessere fisico.

Da un punto di vista monetario, i vari modelli vanno a formare una forbice compresa tra i 40 ed i 150 € (a seconda delle lenti se graduate o meno), alla quale si devono aggiungere altre decine di euro qualora si optasse per altre personalizzazioni. Indubbiamente il rapporto qualità prezzo è più che buono, in quanto capace di accontentare i gusti e le tasche di tutti i potenziali acquirenti, con un servizio di consegna rapido ed efficiente. La gamma NoWave è reperibile direttamente dal sito del produttore, oppure tramite Amazon.

+ Effettivo sollievo oculare con l'utilizzo
+ Buon rapporto qualità/prezzo
- In alcune condizioni qualche riflesso si percepisce nelle lenti

8.5

La startup italiana NoWave ha confezionato un prodotto che lascia sensazioni positive, particolarmente consigliato a coloro che si ritrovano davanti ad un monitor in condizioni di poca luminosità di frequente e che accusano frequenti arrossamenti oculari ed emicranie. In condizione diurna invece, gli occhiali potrebbero non rivelarsi così indispensabili, così come per quelle persone che prestano sporadicamente gli occhi a PC o TV.




Nessun articolo trovato.

TAG: luce blu, nowave, occhiali