Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Greenberg ribadisce nonostante Pachter: grandi pre-ordini per Xbox One X

Potrebbe essere difficile trovare la console il 7 novembre senza averla prenotata

Xbox One X
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 03/09/2017
Qualche giorno fa, vi abbiamo riferito che Microsoft si è pronunciata con grande entusiasmo sull'andamento dei pre-ordini della sua Xbox One X, attesa sul mercato per il prossimo 7 novembre. L'analista Michael Pachter si era invece scagliato contro quest'atteggiamento, dicendo la sua sull'importanza di questi dati relativi alle prenotazioni e, di fatto, sminuendo quanto sostenuto dalla casa di Redmond.

Aarong Greenberg, general manager per il marketing di Xbox, ha ribadito la grande soddisfazione di Microsoft per l'andamento di Xbox One X in questi primi giorni di pre-order, con buona pace delle affermazioni di Pachter.
Nel corso di uno streaming ufficiale, il dirigente ha rivelato che Microsoft si aspettava che le scorte di Xbox One X Project Scorpio Edition durassero per un certo lasso di tempo—invece, sono finite esaurite molto prima. Per questo motivo, lo stesso Greenberg ha anche invitato coloro che intendono portare a casa Xbox One X già il 7 novembre a prenotarne una, perché Microsoft si aspetta il sold out e potrebbe essere difficile trovarle in negozio senza esibire un pre-order.

Xbox One X
«Il nostro è un team molto affamato» ha dichiarato Greenberg, assicurando anche che ci sono tantissime cose in cantiere per Xbox One, ancora da svelare. Una di esse, da poco annunciata, è la partnership con Samsung, casa che produce numerosi modelli di televisori in 4K e che promuoverà Xbox One X. Microsoft e Samsung collaboreranno per ottimizzare al meglio le performance in 4K della console sulle TV della casa coreana, con quest'ultima che raccomanderà anche la console della casa di Redmond quando i consumatori chiederanno un consiglio su quale piattaforma di gioco utilizzare per sfruttare al massimo il 4K del nuovo televisore che stanno acquistando.

Il processo inverso accadrà anche per i televisori Samsung da parte di Microsoft, che già nel corso degli eventi dedicati a Xbox One X si è sempre servita di TV QLED della casa coreana, definiti ideali per vivere l'esperienza della console potenziata al massimo delle sue possibilità.
Vedremo che benefici questa strategia commerciale porterà ad entrambe le compagnie.

Fonte: DualShockers
0 COMMENTI