Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Xbox One, Michael Pachter: non credete ai proclami sui preordini

Le nuove dichiarazioni dall'analista

Xbox One X
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 01/09/2017
Dura presa di posizione per Michael Pachter nei confronti di Xbox One X.

Stando all'analista, i proclami di Microsoft relativi ai preordini della console in arrivo il 7 novembre sarebbero meno rilevanti di quanto potrebbe sembrare.

In primis, il titolo di Xbox più preordinata di sempre lascerebbe il tempo che trova: ai tempi di Xbox le unità vendute furono pochissimi anche nel complesso, mentre negli anni di Xbox 360 il pre-order di una console era cosa molto rara. Pertanto, "ovviamente" Xbox One X sarebbe l'Xbox più richiesta prima del lancio.

Xbox One X

Quanto alle vendite su Amazon, Pachter fa notare che il sold out era piuttosto scontato, dal momento che la catena poteva avere, negli Stati Uniti, 5-10.000 esemplari. Un buon risultato ma certo non qualcosa di destinato a cambiare le sorti della generazione.

L'analista si è persino scagliato contro Windows Central, portale che aveva offerto una ricostruzione piuttosto entusiastica dello stato degli ordini su Xbox One X, salvo poi scusarsi su Twitter per averlo tirato in ballo direttamente.

Fonte: GamingBolt
0 COMMENTI