Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Nintendo Switch Online potrebbe non essere richiesto per i free-to-play

Fortnite, Paladins e gli altri sarebbero al sicuro

Nintendo Switch Online
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 07/08/2018
Nintendo Switch Online sarà disponibile a pagamento da settembre ma per il momento rimangono ancora alcune zone d'ombra in merito al suo funzionamento.

Ad esempio, che ne sarà dei titoli free-to-play, servirà un abbonamento o basterà avere una console per continuare a giocarci senza costi aggiuntivi com'è adesso?

A quanto scoperto dagli utenti di ResetEra, sembrerebbe proprio che Nintendo non abbia intenzione di imporre un canone per il gioco online su titoli di base gratuiti.

Giochi a pagamento con modalità in rete come Splatoon 2 e Minecraft hanno infatti un apposito disclaimer che sottolinea come un account Nintendo Switch Online sia effettivamente richiesto.

Fortnite e Paladins, invece, non hanno tale disclaimer e questo pare essere un indizio della volontà di Nintendo di non aggiungere un canone per il multiplayer.

Una mossa simile a quella di Sony per PS4 e diametralmente opposta, invece, a quella di Microsoft per Xbox One.

Speriamo, naturalmente, di non dover rettificare questo genere di informazione dopo che sarà avvenuto il lancio di Nintendo Switch Online.

Nintendo Switch Online

Fonte: VG247.com
0 COMMENTI