Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

The Last of Us Part II, Crystal Dynamics accusa: trailer E3 fake. Poi si scusa

Scivolone dello studio di Shadow of the Tomb Raider

The Last of Us: Part II
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 14/06/2018
Il trailer dell'E3 2018 di The Last of Us Part II ha alzato parecchio l'asticella per quanto riguarda la fluidità delle animazioni e della narrazione nel campo degli action adventure, e qualcuno evidentemente sente la pressione di un competitor tanto forte. Commentando il filmato su Twitter, David Anfossi, studio head di Crystal Dynamics, ha definito "fake" quanto messo in mostra da Naughty Dog, taggando persino la software house californiana probabilmente perché leggendo il suo pensiero.

Il commento non è sfuggito a Jonathan Cooper, animatore di Naughty Dog, che l'ha ricondiviso sul proprio profilo Twitter prima che Anfossi potesse cancellarlo. Messo spalle al muro, il responsabile dello studio di Shadow of the Tomb Raider si è dovuto scusare pubblicamente, adducendo un'incomprensione linguistica per lui che è francofono.

"Per favore non siate duri con me, sono solo parole sbagliate da una persona che parla francese. Sono sempre stato un grande fan di Uncharted e The Last of Us", ha provato a rimediare Anfossi. "Ho giocato tutti i loro titoli e The Last of Us 2 è sulla mia lista. E quello che fa Naughty Dog è un riferimento per me. Mi spiace per questa situazione...".

Cooper ha separatamente chiesto ai suoi follower di lasciare stare lo studio head di Crystal Dynamics, dal momento che si era scusato, e di tornare a concentrarsi sul gioco vero e proprio. Di certo non un momento esaltante nella storia dello sviluppatore di Tomb Raider, che speriamo avrà modo di dimostrare il proprio valore con l'uscita di 'Shadow' a settembre e non su Twitter.

Naughty Dog, dal canto suo, aveva già confermato la veridicità del gameplay trailer di The Last of Us Part II mostrato all'E3 2018, spiegando che tutti i sistemi esibiti sono parte del gioco vero e proprio, e che lo sviluppatore ha solo "coreografato" la scena perché esprimesse il massimo del lavoro fatto sulla demo.

The Last of Us: Part II

Fonte: VG247.com
0 COMMENTI