Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

PlayStation Network, giocatore di Fortnite: 'mio padre lavora in Sony'. Bannato!

Il curioso caso di un utente su PS4

PlayStation Network
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 22/05/2018
Un curioso caso è occorso all'utente di Fortnite Hamad Jalalie, che ha raccontato di essere stato bannato dal PlayStation Network per aver millantato un genitore dipendente di Sony.

Jalalie ha spiegato di aver discusso con un altro giocatore che lo accusava di utilizzare cheat e di averlo preso in giro, dopo aver ricevuto una minaccia di report ad Epic Games, inventandosi questa storia.

Il suo messaggio, nello specifico, recitava: “bahahahahaha mio padre lavora in Sony e ti farà bannare".

Un messaggio che non è stato mandato giù dal platform owner nipponico, che ha prontamente spiccato un ban perché nelle norme di comportamento previste dal PSN figura il divieto di vantare rapporti di parentela con dipendenti Sony senza che ve ne siano davvero.

Nella nota ricevuta da Jalalie figura un riferimento esplicito a quello che è un ban permanente e l'invito a non rivolgersi al supporto PlayStation, dal momento che neppure loro potrebbero intercedere o intervenire direttamente sull'argomento.

Una circostanza singolare che, se non altro, servirà da monito per i gamer più fumantini.



Fonte: PlayStation LifeStyle
0 COMMENTI