Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella cookie policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK

Nell'esclusiva PS4 God of War potremo imparare alcune lingue, ci saranno le magie

Scopriamo alcuni dettagli dell'avventura di Kratos e suo figlio Atreus

God Of War
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 03/09/2017
Cory Barlog, director di God of War, ha voluto diffondere alcuni nuovi dettagli relativi a questa attesa esclusiva PS4, che dovrebbe debuttare all'inizio del prossimo anno.
Prima di tutto, apprendiamo che all'interno del gioco la lingua preponderante è nota come Antico Futhark, ma alcune regioni vedranno venire parlato un idioma diverso. Per questo motivo, gli sviluppatori hanno implementato una meccanica grazie alla quale è possibile imparare le nuove lingue, magari svelando così alcune parti del gioco e delle quest altrimenti segrete.


Non si tratta dell'unica informazione diffusa dall'autore: in God of War, infatti, potremo contare sulla magia, che si baserà sia su parole magiche che su incantesimi che sull'utilizzo delle rune. Sarà presente anche un oggetto magico che, utilizzato da Kratos, consentirà al suo giovane figlio Atreus di ricordare i racconti proferiti da sua madre.

Viene svelato qualcosa anche sulla natura degli dei norreni con qui avremo a che fare, che saranno molto più umani e meno manipolatori rispetto a quelli della mitologia greca che abbiamo conosciuto nel passato della serie.
Gli dei si divideranno in diverse categorie: la prima, quella degli Æsir, si preoccupa di vivere pienamente ogni momento della sua esistenza, dalle battaglie alle bevute. I Vanir, invece, sono dediti alla pace con la natura e a tenere l'equilibrio nel mondo. I Giganti, infine, sono i fautori delle meraviglie del mondo, ma si ritrovano nel bel mezzo di un conflitto in essere tra gli Æsir e i Vanir.

Vi proponiamo, lungo la nostra notizia, anche alcuni nuovi concept art diffusi dagli sviluppatori, invitandovi a rimanere sulle pagine di SpazioGames per qualsiasi ulteriore novità da qui all'uscita.





Fonte: DualShockers
0 COMMENTI