Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Il PUBG Global Invitational 2018 attrae milioni di spettatori in tutto il mondo

Oltre 100 milioni di spettatori per l'evento mondiale di PUBG Corporation

PlayerUnknown’s Battlegrounds
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 09/08/2018
Il PUBG Global Invitational 2018 (PGI 2018), primo evento esport professionale organizzato da PUBG Corporation (PUBG Corp.), si è concluso domenica 29 luglio dopo aver incoronato il team coreano Gen.G Gold per la modalità con visuale in terza persona e il team cinese OMG per la modalità con visuale in prima persona; entrambi i team hanno portato a casa una parte del montepremi da 2 milioni di dollari messi in palio, di fronte ad oltre 30.000 appassionati di PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG) e che hanno partecipato all’evento presso la Mercedes-Benz Arena a Berlino in Germania, dal 25 al 29 luglio.Oltre 100 milioni di spettatori si sono connessi da tutto il mondo contemporaneamente, durante il PGI 2018, su piattaforme di streaming quali Twitch, Youtube e molte altre su cui sono state trasmesse le azioni più significative della battle royale.

PlayerUnknown’s Battlegrounds
“Siamo onorati dell’entusiasmo dei fan di tutto il mondo nell’aver condiviso con noi il livello altissimo della competizione su PUBG durante il PGI 2018.” ha commentato Changhan Kim, CEO di PUBG Corp. “Gettando le basi per il torneo mondiale di quest’anno a Berlino, abbiamo compiuto grandi passi avanti nel dimostrare il potenziale esport di PUBG su scala globale e miriamo a offrire ancor più grande spettacolo nel 2019, mentre continuiamo a procedere secondo la nostra visione del futuro.”

Oltre alla competizione esport durante il PGI 2018, PUBG Corp. ha organizzato a Berlino il PGI 2018 Charity Showdown, dove 40 tra i migliori streamer di tutto il mondo, tra cui Ninja, Shroud e Dr. Disrespect, hanno formato delle squadre con i 40 migliori giocatori professionistici di PUBG che hanno preso parte al torneo, con la conseguente premiazione dei vincitori di una parte del montepremi extra da 1 milione di dollari da donare in beneficenza ad una associazione a loro scelta. Il Team Papa, composto dai content creator Evermore e Juankorea e dai giocatori professionistici degli Gen.G Gold EscA e Simsn, si è aggiudicato la vittoria del PGI Charity Showdown.

PlayerUnknown’s Battlegrounds
0 COMMENTI