Questo sito utilizza cookie anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy.
Cliccando sul tasto ACCETTA dai il consenso all’utilizzo dei cookie, il messaggio sul banner verrà nascosto. 

Capcom tiene più alle recensioni positive che alle vendite

La maturazione dello sviluppatore e publisher nipponico

Capcom (software house)
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 06/08/2018
In un'intervista concessa a GamesIndustry International, il COO di Capcom Europe Stuart Turner ha spiegato che la compagnia giapponese tiene più alle recensioni positive che alle vendite dei propri prodotti.

"Per certi versi, avere alcune recensioni positive conta per Capcom quanto avere un gioco che venda milioni e milioni e milioni", ha commentato Turner.

"Preferiremmo avere un gioco da 9 con vendite inferiori rispetto ad un 6 e vendere di più", ha aggiunto.

Chiaramente c'è anche del realismo nelle sue parole: "abbiamo investitori da soddisfare", infatti, "ma non è tutto una questione di performance commerciali".

Pensate che ci sia corrispondenza tra pareri del genere e i fatti per lo sviluppatore/publisher giapponese?

Capcom (software house)
0 COMMENTI